menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Natale in zona "rossa", forlivesi promossi. Ma c'è chi si è preso una multa per un caffè fuori comune

La Polizia Locale è stata impegnata in attività specifiche dal 23 dicembre, identificando poco meno di 100 persone e controllando 67 esercizi commerciali

"Cittadini responsabili e rispettosi delle regole anti-covid". Andrea Gualtieri, vicecomandante della Polizia Locale dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese, commenta così l'esito dei controlli del territorio potenziati e finalizzati a verificare il rispetto delle regole indicate nell'ultimo decreto legge della Presidenza del Consiglio.

In particolare, la Polizia Locale è stata impegnata in attività specifiche dal 23 dicembre, identificando poco meno di 100 persone e controllando 67 esercizi commerciali. Sono otto le sanzioni elevate tra il mancato uso della mascherina e spostamenti non giustificati. Due cittadini sono stati sanzionati per non aver rispettato il coprifuoco, fermati oltre le 22. In vallata invece un cittadino è stato sanzionato per essersi recato in un bar fuori dal proprio territorio comunale per consumare un caffè da asporto.

"Abbiamo verificato pochi spostamenti di auto nel territorio dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese e questo ci fa dire che i cittadini hanno dimostrato responsabilità rispetto le disposizioni anti-covid per le feste - commenta Gualtieri -. Anche il numero delle sanzioni è particolarmente basso".

I dati della Prefettura

La Prefettura di Forlì-Cesena ha comunicato i dati dei controlli interforze (Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Polizia Locale) svolti tra il 24 e il 25 dicembre nel territorio provinciale e finalizzati nel verificare il rispetto delle norme anti-covid. Nel giovedì di vigilia di Natale sono state controllate 303 persone ed elevate cinque sanzioni per spostamenti non giustificati, mentre nel venerdì di Natale sono state identificate 343 persone con 9 contravvenzioni. Sono stati controllati 180 esercizi nei due giorni, 95 dei quali venerdì. Non sono state riscontrate irregolarità. Non sono state elevate denunce per inosservanza del divieto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per le persone in quarantena perché risultate positive al virus.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Come eliminare l'odore di fumo in casa: ecco i consigli

Attualità

"Non più soli", quattro posti alla Misericordia di Rocca San Casciano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento