Spesa a domicilio e negozi aperti: la guida di ForlìToday per commercianti e i loro clienti

L'emergenza Coronavirus e le restrizioni rigide ma necessarie imposte dal governo hanno costretto molti commercianti ad abbassare le serrande

SEI UN CITTADINO E VUOI USUFRUIRE DELLA CONSEGNA A DOMICILIO? CONSULTA L'ELENCO

HAI UN'ATTIVITA' E VUOI INSERIRLA GRATIS? Compila la scheda azienda qui

L'emergenza Coronavirus e le restrizioni rigide ma necessarie imposte dal governo hanno costretto molti commercianti ad abbassare le serrande. Altri sono rimasti aperti, per fornire un servizio essenziale alla popolazione, ma hanno difficoltà a comunicarlo ai cittadini, altre invece si sono convertite alla Consegna a domicilio, che è l'unica attività ammessa. Per molti è l'unica strada che piccoli e grandi imprenditori possono intraprendere in questo momento, per offrire un servizio utile ai clienti e continuare a svolgere - seppur in una maniera del tutto nuova - la propria attività.

In molti Comuni i sindaci hanno messo a disposizione una lista di attività disponibili alle consegne a domicilio. Anche noi come ForlìToday proviamo a fare la nostra parte, con un servizio del tutto gratuito sia per i commercianti che si registrano, sia per gli acquirenti che consultano questo servizio. 

Come può un commerciante registrare la propria attività ed essere inserito nella lista? Semplice: basterà compilare la scheda azienda attraverso un form che vi mettiamo a disposizione: CLICCA QUI

Se invece siete clienti e volete fruire dei servizi di consegna a domicilio basta consultare QUESTA PAGINA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio nella zona industriale, un nuvolone nero altissimo preoccupa i forlivesi

  • Coronavirus, il ringraziamento dell'azienda ai suoi dipendenti: un aumento in busta paga

  • Coronavirus, altri due morti a Forlì. I casi nel Forlivese salgono a 335

  • Bar aperto e colazioni ai clienti: tutti finiscono multati. Trovato aperto anche un minimarket: chiuso e multato

  • Coronavirus, rallenta ancora la crescita dei contagiati. Ufficializzate le prime guarigioni forlivesi

  • Coronavirus, frenano i contagi nel Forlivese. Ma si segnala un morto in più in città

Torna su
ForlìToday è in caricamento