menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nel giubbotto aveva 26 "caramelle" di cocaina da spacciare: pusher colto sul fatto

Un marocchino di 29 anni, in Italia senza fissa dimora, nullafacente e già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai Carabinieri

Sorpreso mentre spacciava una modica quantità di sostanza stupefacente a due giovani. Un marocchino di 29 anni, in Italia senza fissa dimora, nullafacente e già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Forlì nel corso di un servizio antidroga. Addosso, occultati all’interno del giubbotto, aveva 26 dosi già confezionate di cocaina per un totale di 21 grammi. Portato in caserma per gli accertamenti del caso, si è rifiutato di fornire l’indirizzo della sua abitazione ai militari. Il pusher dovrà rispondere di "traffico illecito di sostanze stupefacenti", oltre che esser stato denunciato " per rifiuto indicazione della propria identità". Processato per direttissima (pubblico ministero Francesca Rago), è stato condannato ad un anno ed un mese di reclusione (pena sospesa) e mille euro di multa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento