Sabato, 13 Luglio 2024
Cultura / Meldola

Nel nome di Olga Mambelli: presentato il libro "Il Premio Hesperia dal 1997 al 2018"

Il Premio Hesperia si propone di ricordare nel tempo la diva concittadina, e di sottolineare l'impegno e il merito di personaggi del diversificato mondo dello spettacolo, affermati o emergenti

Si è svolta sabato pomeriggio la presentazione del libro “Il Premio Hesperia dal 1997 al 2018”. L’iniziativa, promossa dall'Amministrazione Comunale e dall'Accademia degli Imperfetti, è stata aperta dai saluti istituzionali di Michele Drudi, assessore alla Cultura, seguiti dall'intervento di Tonino Simoncelli, presidente dell’Accademia degli Imperfetti. Il premio, intitolato alla celebre diva del muto Olga Mambelli, in arte Hesperia, fu istituito proprio dall’Accademia degli Imperfetti come riconoscimento da assegnare a personalità del mondo dello spettacolo, inteso in tutte le sue componenti di professionalità, creatività e passione.

Il Premio Hesperia si propone di ricordare nel tempo la diva concittadina, e di sottolineare l'impegno e il merito di personaggi del diversificato mondo dello spettacolo, affermati o emergenti. "È stata un’importante occasione per ripercorrere la storia cittadina, ricordando, oltre agli artisti di fama nazionale premiati nelle passate edizioni, anche diversi meldolesi che hanno ottenuto il riconoscimento per i loro meriti nei campi del teatro, della musica e delle arti performative - spiega l'assessore Drudi -. Un enorme ringraziamento al presidente dell’Accademia degli Imperfetti Simoncelli e al consiglio dell’associazione per aver ideato e proposto alla città questa pubblicazione, che ha una duplice funzione: documentare la storia di un’iniziativa prestigiosa, che negli ultimi anni a causa della situazione sanitaria non è stato possibile realizzare, e al tempo stesso rilanciarla nel futuro, iniziando a ideare e a progettare la prossima edizione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel nome di Olga Mambelli: presentato il libro "Il Premio Hesperia dal 1997 al 2018"
ForlìToday è in caricamento