menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nella notte di San Lorenzo i ladri prendono di mira Forlì: fuggitivi individuati dentro lo stadio

Nottata di controlli intensi per i carabinieri di Forlì, che sono scesi in campo sabato sera alle 21, fino a domenica mattina alle 7, con l'elicottero, 10 mezzi e 20 militari, per mettere in campo, oltre al servizio itinarenate contro gli atti predatori, posti di blocco e di controllo

Nottata di controlli intensi per i carabinieri di Forlì, che sono scesi in campo sabato sera alle 21, fino a domenica mattina alle 7, con l'elicottero, 10 mezzi e 20 militari, per mettere in campo, oltre al servizio itinarenate contro gli atti predatori, posti di blocco e di controllo. Durante il servizio sono state fermate e controllate  150 persone e 100 veicoli. I militari si sono divisi il territorio in 2 settori: tutta la periferia forlivese e la vallata del Montone, da Castrocaro a Rocca.

La serata di San Lorenzo ha evidentemente attirato i ladri, consci del fatto che tanti forlivesi sarebbero usciti di casa. Al 112, infatti, sono state effettuate molte segnalazioni di persone sospette e di tentativi di furti, specialmente in zona Ronco. Persone sospette sono state viste fuggire nella zona via Seganti, intorno alle 21.30, quando i militari sono arrivati, hanno allertato i proprietari, che sono tornati a casa dal mare, ed hanno verificato che non c'erano state effrazioni.

In viale Vittorio Veneto, intorno alle 22.30, una donna ha segnalato 3 soggetti che hanno scavalcato la recinzione di una casa. Sul posto sono arrivate 2 pattuglie, ma i malviventi erano già scappati, verso la vecchia stazione.

Nella zona di v.le Roma, invece, poco dopo che, intorno alle 2, il chiosco davanti allo stadio aveva chiuso, il proprietario ha ricevuto la segnalazione dell'allarme sul telefonino e si è portato sul posto. Anche i cabinieri sono arrivati ma non è stato riscontrato nulla.  

Dopo poco una nuova segnalazione sempre al Ronco. A quel punto l'elicottero è rinmasto sul posto per diverso tempo, intorno alle 4. Si è parlato due fuggitivi in zona stadio, che sono stati individuati, proprio dentro la struttura sportiva, grazie al faro del velivolo. I due hanno iniziato a correre, ma ad un certo punto, probabilmente, si sono nascosti perchè non sono usciti dallo stadio che era stato circondato dai militari. Per cui non sono stati catturati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento