menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Altro che estate, la Romagna piomba nell'inverno: neve di maggio in Campigna

Mentre il calendario scandisce il countdown verso un'attesissima estate, un impulso perturbato alimentato da masse d'aria fredde artiche ha fatto ripiombare repentinamente la Romagna in un clima invernale

Pioggia, vento, freddo e persino la neve. Mentre il calendario scandisce il countdown verso un'attesissima estate, un impulso perturbato alimentato da masse d'aria fredde artiche ha fatto ripiombare repentinamente la Romagna in un clima invernale, con un crollo termico notevole e nevicate che hanno imbiancato i rilievi anche oltre i 1200 metri. Un 25 maggio dai colori natalizi in Campigna, che sabato mattina si è svegliata nel stupore dei fiocchi bianchi.

Un rigurgito invernale, dovuto alla spinta verso le latitudini atlantiche settentrionali dell'anticiclone delle Azzorre che ha aperto così aperto un corridoio per la discesa dei nuclei di aria fredda direttamente dal Circolo Polare Artico. Ecco spiegato in parole povere il ritorno della neve in Appennino ed una picchiata delle temperature, con minime in pianura oscillanti intorno ai 10°C. Domenica è previsto un miglioramento delle condizioni meteo.

La perturbazione infatti scivolerà verso sud e la Romagna tornerà ad esser baciata dal sole salvo qualche addensamento nuvoloso, con le temperature massime che si porteranno intorno ai 20°C. Farà decisamente freddo al primo mattino, con minime attese localmente sotto i 10°C. Lunedì sarà una splendida giornata, con cielo sereno e temperature che sfioreranno i 25°C. Ma sarà purtroppo un fuoco di paglia.

Questo pazzo maggio si concluderà infatti all'insegna dell'instabilità: da martedì fino a venerdì infatti una depressione sull'Europa centro-occidentale determinerà precipitazioni sparse ed irregolari, localmente anche a carattere di rovescio, in particolar modo sui rilievi e nelle ore pomeridiane. Insomma, non bisogna farsi prendere dall'entusiasmo qualora il sole facesse capolino tra le nuvole: lo scroscio d'acqua improvviso è sempre in agguato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento