menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La neve concede una tregua. Cittadini infuriati: "strade sporche"

La neve concede una tregua dopo l’abbondante precipitazione di sabato sera. Le strade principali sono parzialmente pulite, con le lame in azione per tutta la notte insieme ai mezzi spargisale

La neve concede una tregua dopo l’abbondante precipitazione di sabato sera. Le strade principali sono parzialmente pulite, con le lame in azione per tutta la notte insieme ai mezzi spargisale. Resta invece complicata la situazione sulla viabilità secondaria, con i mezzi che fanno fatica a togliere i cumuli di neve. Sono numerose le proteste che in queste ore ci stanno arrivando sulla nostra pagina di Facebook, commenti e posta elettronica. Molti lamentano il mancato passaggio dello spazzaneve.

>SEGUI LO SPECIALE

>GUARDA TUTTE LE FOTOGALLERY INVIATE DAI LETTORI

Continua l’azione dei volontari nei vari quartieri della città. Si fa il possibile per cercare di liberare i marciapiedi, ma sembra un’autentica impresa davanti ad un muro di neve che supera il metro. E’ incandescente il centralino del “115”, con continue richieste d’intervento per rami spezzati sulle strade o alberi pericolanti. E in queste ore c’è anche la preoccupazione da crollo dei tetti. I cittadini chiedono infatti delucidazioni su come fronteggiare la situazione e se la copertura delle loro case possa tenere al peso della neve.

Le previsioni meteo per domenica indicano un’attenuazione delle nevicate, con fenomeni deboli e discontinui. Le temperature massime arriveranno a sfiorare lo zero, mentre di notte la colonnina di mercurio potrà scendere anche fino a -10°C sulle aree di aperta campagna e a -15°C sull’entroterra. Continua con grande successo l'iniziativa "inviaci la tua foto". L'indirizzo di posta elettronica dove inviare immagini e testimonianze è il seguente: redazione@romagnaoggi.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlimpopoli, lavori su via Tagliata, usare percorsi alternativi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento