menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La neve sfiora un metro, albero pericolante: chiusa via Solombrini

Non smette di nevicare in città. Ormai l'accumulo della precipitazione, iniziata martedì, sfiora il metro d'altezza. Fino alle 19 le strade principali (via Emilia, Statale 67 e A14) erano transitabili,

Non smette di nevicare in città. Ormai l’accumulo della precipitazione, iniziata martedì, sfiora il metro d’altezza. Fino alle 19 le strade principali (via Emilia, Statale 67 e A14) erano transitabili, ma con catene o gomme termiche. Diverso il discorso per la viabilità locale. Via Solombrini è stata chiusa tra via Calamandrei e la rotonda di via Ravegnana per un albero pericolante. Sul posto le pattuglie della Polizia Municipale hanno provveduto a deviare il traffico.

I Vigili del Fuoco sono intervenuti con un’autogru per sezionare la pianta. Il caposquadra ha provveduto insieme ai suoi uomini a tagliare la punta ed i rami pericolanti. L'arbusto, piantato nell'ex area verde dove sta sorgendo la nuova tangenziale, non ha minacciato la vicina palazzina, ma solo l'arteria. E’ stata temporaneamente chiusa anche la via Cervese per un mezzo pesante che si è intraversato sotto la fitta nevicata. Anche sabato i fiocchi sono caduti copiosamente, con una breve tregua dalle 14 alle 16. Poi la neve è tornata a cadere abbondantemente, con una temperatura di -5°C.

Volontari, militari del Secondo Gruppo Manutenzione Autoveicoli dell’Aeronautica Militare e gli uomini del Reggimento Aeromobile Trieste hanno lavorato incessantemente per pulire strade e marciapiedi. A Meldola l’esercito è intervenuto per ripulire il parcheggio dell’Istituto tumori e liberare le scale antincendio della casa di riposo “Drudi”.

>LA VIABILITA' DEL MATTINO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento