Nicole s'inventa un mestiere che le fa girare il mondo: "Racconto una Romagna non solo spiaggia e bagnini"

Pensate al ritratto a volte un po' troppo stereotipato dei giovani d'oggi e poi dimenticatelo. Nicole Poggi a 31 anni racconta una storia completamente diversa

Nicole Poggi (a sin) con Cristina Casadei e Gianluca Camporesi

Pensate al ritratto a volte un po' troppo stereotipato dei giovani d’oggi e poi dimenticatelo. Nicole Poggi a 31 anni racconta una storia completamente diversa. Anzi, racconta molte storie: quelle dei marchi per i quali lavora dopo aver costruito un mestiere che prima non esisteva. Nicole, radici a Fiumana di Predappio ma giramondo fin da ragazzina, con una laurea alla Scuola per Interpreti e traduttori di Forlì e Master in Management e Internazionalizzazione in Francia e a Mosca, dà nuova vita ai brand (questo è anche il suo motto) e aiuta le aziende a vendersi meglio nei mercati internazionali. Una fusione tra un export manager e un’agenzia di comunicazione passando per il marketing, tutta dedicata al settore del food&wine e alla Romagna. 

“Sei anni fa - racconta - ho iniziato a lavorare per Poderi dal Nespoli, facevo base a Londra con il compito di aprire il mercato locale ai loro vini. Ero appena tornata dalla Russia e mi si è aperto un mondo. Sangiovese, Trebbiano, Pagadebit, Albana, ne ero entusiasta. Li ho portati fuori dai confini facendoli conoscere con eventi per il mercato inglese. Ho iniziato anche a promuovere i prodotti in Canada e Stati Uniti. Viaggiavo cinque mesi all’anno e in quei viaggi e in quell’esperienza mi sono resa conto che mancava un racconto moderno della nostra regione che non fosse solo legato alla spiaggia e ai bagnini”.

Così è nato il suo primo libro "Un anno in Romagna"  (Guido Tommasi Editore) realizzato con Cristina Casadei, designer di interni, e il fotografo Gianluca 'Napthalina' Camporesi. Il libro, oltre 250 pagine e 50 ricette è, ancora una volta, una storia anzi, più storie di due amiche attraverso le quali il lettore vede, conosce e quasi gusta i sapori della Romagna. “E’ un progetto a cui sono molto affezionata ed è il primo libro sulla Romagna realizzato senza l’appoggio di Regione o enti turistici che sarà tradotto in inglese e venduto anche all’estero”. 

La storia di Nicole ==> continua

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La triste fine di una grande azienda del forlivese: dichiarato il fallimento dopo oltre 50 anni

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Storica gioielleria chiude dopo 73 anni, tre generazioni si sono susseguite dietro al banco

  • Sfilata in intimo contro i pregiudizi: in Piazza Duomo a Milano anche la forlivese Giulia Gambini

  • Festa di compleanno al ristorante con rissa finale e tavoli ribaltati tra due invitati

  • Terzo lotto della Tangenziale, partita la procedura per i 70 espropri di pubblica utilità

Torna su
ForlìToday è in caricamento