rotate-mobile
Cronaca

Bagni in mare e passeggiate? In Emilia-Romagna non si può fino al 4 maggio

Il chiarimento dopo la diffusione della notizia secondo la quale i bagni in mare, e le passeggiate, potrebbero essere possibili anche in Emilia-Romagna

In Emilia Romagna fino al 4 maggio "non è consentito fare bagni in mare, né passeggiate". Lo precisa l’assessore regionale al Turismo e Sistemi di Mobilità, Andrea Corsini, commentando la notizia nazionale secondo la quale, invece, questa possibilità sarebbe praticabile. Specifica Corsini: "Le nostre norme, che sono pienamente in vigore, al momento non consentono di allontanarsi dalle immediate vicinanze della propria abitazione se non per comprovate e valide motivazioni. E non è prevista la possibilità di accedere all’arenile. Quindi fino al 4 maggio, come dicevo, fare un tuffo in mare, e magari la passeggiata sull’arenile, non è permesso".

Conclude Corsini: "Naturalmente dal 4 maggio qualcosa cambierà, per quanto riguarda le più stringenti misure di prevenzione per ostacolare la diffusione del Covid-19, ma fino ad allora in Emilia-Romagna valgono le norme che attualmente sono in vigore". A sollevar il dubbio era stato sabato un chiarimento pubblicato dal governo nella sezione "Decreto #IoRestoaCasa, domande frequenti sulle misure adottate dal Governo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagni in mare e passeggiate? In Emilia-Romagna non si può fino al 4 maggio

ForlìToday è in caricamento