menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Semi nudo alla Caritas tenta di rubare pistola ad un vigile: nuovi guai per il 29enne nigeriano

Nuovi guai con la giustizia per il 29enne nigeriano denunciato a piede libero per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e violazione di domicilio dopo aver dato in escandescenza in un'abitazione a San Martino in Strada

Nuovi guai con la giustizia per il 29enne nigeriano denunciato a piede libero per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e violazione di domicilio dopo aver dato in escandescenza in un'abitazione a San Martino in Strada, dove ha picchiato due ragazze connazionali. Dopo esser stato dimesso dall'ospedale, dove era stato portato e sedato, l'extracomunitario si è presentato semi-nudo alla Caritas, pretendendo di fare una doccia.

L'individuo, in preda ad un improvviso raptus, ha cominciato a danneggiare qualunque cosa gli capitasse sotto mano. A quel punto i volontari del centro d'accoglienza hanno chiesto l'intervento delle forze dell'ordine. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Municipale e delle Volanti della Questura di corso Garibaldi. Alla vista dei vigili, il 29enne ha opposto resistenza, tentando di sottrare ad uno degli agenti la pistola d'ordinanza.

A quel punto è stato definitivamente immobilizzato ed arrestato con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e tentata rapina. Trasportato nuovamente al pronto soccorso per ulteriori accertamenti, una volta dimesso si sono spalancate le porte del carcere della Rocca in attesa di comparire davanti al giudice per il processo.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento