menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

No allo striscione per i marò sulla facciata del Comune

Nessuno striscione appeso alla facciata del Comune per richiedere la liberazione dei due militari del 'San Marco' attualmente detenuti in India

Nessuno striscione appeso alla facciata del Comune per richiedere la liberazione dei due militari del 'San Marco' attualmente detenuti in India per la morte di due pescatori il 15 febbraio scorso. I marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone si trovano attualmente agli arresti domiciliari, e non in carcere, ma pur sempre in stato di detenzione. Questo ha fatto allentare l'attenzione mediatica, ma non risolto il problema.

 

Sul tema è intervenuto direttamente il sindaco di Forlì Roberto Balzani in Consiglio comunale per censurare lo stile “da colonialismo stile ottocentesco” delle autorità italiane nell'affrontare il tema. Si discuteva di una mozione per apprendere alla facciata del municipio uno stroscione di solidarietà.

 

Per il sindaco, comunque, l'India è una democrazia pienamente legittimata ad intraprendere un'azione giudiziaria, indipendentemente dal punto di vista di cui è portatrice la locale polizia. Per questo con il voto negativo del Pd (astenuto Idv e Destinazione Forlì, e favorevoli PDL e Lega Nord) la mozione che chiedeva di mettere uno striscione similare a quello già esposto in Provincia da mesi non è stato approvato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento