Non si ferma all'alt dell'Arma, scatta l'inseguimento: era ubriaco

Un operaio forlivese di 50 anni è stato denunciato a piede libero per guida in stato d'ebrezza alcolica

Schiaccia il piede sull'acceleratore all'alt dei Carabinieri perchè al volante dopo aver alzato troppo il gomito. Un operaio forlivese di 50 anni è stato denunciato a piede libero per guida in stato d'ebrezza alcolica, oltre ad esser sanzionato per non aver ottemperato alla paletta degli uomini dell'Arma. L'episodio si è consumato nel cuore della nottata tra venerdì e sabato, intorno alle 2, lungo la via Emilia, a Forlimpopoli.

La pattuglia dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Meldola era impegnata in un controllo stradale, quando ha intimato l'alt ad una "Fiat Punto". Ma il conducente, anzichè fermarsi, si è dato alla fuga. Ne è nato un inseguimento, con i militari che hanno intercettato il fuggiasco nei pressi del centro artusiano. L'uomo si era dileguato perchè era a conoscenza di esser "alticcio".

Il test precursore ha dato subito esito positivo. E' seguito il test etilometrico, che ha accertato un tasso di alcol nel sangue pari a 1,77 grammi per litro, tre volte superiore al limite fissato dalla legge in 0,50 grammi per litro. Per il trasgressore è scattata la denuncia per guida in stato d'ebrezza alcolica, il ritiro della patente, la decurtazione dalla stessa di dieci punti ed una sanzione per inottemperanza all'alt.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

  • Tragedia sui binari, muore una 13enne. Traffico ferroviario in tilt: cancellazioni e ritardi

  • Un forlivese taglia il traguardo dell'Ironman 2019 tra i primi cinque

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Si schianta contro un furgone e resta incastrato sotto un'auto: grave un motociclista

Torna su
ForlìToday è in caricamento