menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non solo una protezione, ecco il progetto fotografico 'Selfie con la mascherina'

Sfruttare questi dispositivi di protezione che indossiamo per necessità come forma di manifestazione artistica. E’ l’idea che è alla base del progetto fotografico 'Selfie con la mascherina'

Sfruttare questi dispositivi di protezione che indossiamo per necessità come forma di manifestazione artistica. E’ l’idea che è alla base del progetto fotografico 'Selfie con la mascherina'. Ad idearlo sono Cinzia Corrado di Predappio e Martina Landi di Forlì. Spiegano le due ideatrici del progetto:  “In questi giorni così difficili per ognuno di noi, abbiamo e stiamo raccogliendo delle foto, selfie con delle mascherine protettive, per essere precisi. Volevamo vedere da questo progetto fotografico a scopo solidale e di unione, quante persone avrebbero partecipato alla nostra iniziativa”.

La cosa sorprendente è che sono arrivate più di un centinaio di foto,  anche da fuori regione, e perfino  dall'estero in soli 2 giorni. Le foto rappresentano persone che vanno a lavoro o in casa in quarantena. Lo spirito di tutti è stato protagonista di questo progetto. Spiegano le due giovani: “Non tutti potevano avere una mascherina a disposizione per la loro scarsità, ma per partecipare e unirsi a noi hanno inventato una protezione con le loro possibilità, dalle foglie di lattuga ai bavaglini per bambini. Abbiamo tenuto in considerazione ogni foto e le abbiamo modificate con un effetto in bianco e nero per un solo motivo: il tempo che si ferma, si ferma quando si è in casa a pensare nella speranza che tutto passi nel migliore dei modi, a lavoro con la paura di imbattersi contro qualcuno di troppo vicino, al supermercato o in farmacia con il terrore di sentire qualcuno tossire accanto a noi”.

Ed infine: “La paura ferma, ma dà il modo di riflettere e pensare, di proteggerci per ripartire, per noi e per gli altri. Da tutto questo abbiamo capito che le persone sono unite, le persone comuni che possono solo che impegnarsi nel loro piccolo stando in casa o uscendo per l’indispensabile”.

Per partecipare al contest: inviare le foto sul profilo di Instagram 'Cinziapixi'

cinzia_martina-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento