Notte movimentata nel dormitorio della Caritas, minacce e resistenza: denunciato un 23enne

Le volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura, chiamate a intervenire per risolvere la situazione, hanno impiegato parecchi sforzi per convincere l’uomo ad allontanarsi

La Polizia di Stato ha denunciato alla magistratura uno straniero 23enne originario del Gambia per "resistenza a pubblico ufficiale" e "violazione di domicilio aggravat"a. Il fatto è avvenuto nella nottata tra martedì e mercoledì all’interno del dormitorio della Caritas, dove lo straniero si era introdotto fraudolentemente nonostante fosse stato allontanato il giorno prima a causa di comportamenti non consoni. Le volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura, chiamate a intervenire per risolvere la situazione, hanno impiegato parecchi sforzi per convincere l’uomo ad allontanarsi. Durante queste fasi il soggetto ha esternato minacce contro i referenti della struttura e opposto resistenza gli agenti, motivo per il quale è stato denunciato una volta provveduto al suo allontanamento.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento