Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Violento nubifragio su Galeata: fiume di fango su una strada comunale

A Civitella il temporale ha riversato oltre 14 millimetri in circa mezz'ora, mentre nei dintorni le piogge sono state più attenuate

Dalla pagina Facebook del sindaco Elisa Deo

Un violento nubifragio si è abbattuto giovedì pomeriggio nell'entroterra forlivese, colpendo in particolar modo la zona di Galeata. Subito il sindaco Elisa Deo ha effettuato un sopralluogo del paese: "Non si riscontrano danni a persone, mentre ingenti sono i danni a cose ed i disagi procurati. In particolare, un vero e proprio fiume di fango si è riversato su una strada comunale allagando capannoni e cantine". Tecnici comunali, Vigili del Fuoco, ruspisti, mezzi con idrovore, sono intervenuti per liberare le aree colpite dai detriti. Il personale del 115, che ha provveduto al lavaggio stradale e a verificare eventuali danni alle strutture interessate, è intervenuto intorno alle 14.30 ed ha concluso le operazioni alle 18. A Civitella il temporale ha riversato oltre 14 millimetri in circa mezz'ora, mentre nei dintorni le piogge sono state più attenuate.

Le previsioni meteo avevano indicato per la giornata di giovedì la possibilità di temporali. Ad innescarli il contrasto di masse d'aria differenti sul bacino del Mediterraneo, con correnti fresche a scorrere sul lato orientale del campo di alta pressione presente sull'Europa centro-settentrionale. Venerdì, secondo l'ultimo bollettino meteo dell'Arpae dell'Emilia Romagna, il cielo si presenterà sereno o poco nuvoloso durante la mattina, mentre nel pomeriggio è previsto un generale aumento della nuvolosità per nubi ad evoluzione diurna con probabilità di rovesci o brevi temporali sui rilievi in rapido esaurimento.

Sabato il cielo sarà parzialmente nuvoloso al mattino, con progressive schiarite. Durante il pomeriggio il cielo sarà in prevalenza sereno o poco nuvoloso con modesta attività cumuliforme ad evoluzione diurna associata alla possibilità di qualche rovescio lungo i rilievi. Le temperature sono attese in aumento, con le minime tra 17 e 19°C e le massime tra 24 e 26°C. I venti soffieranno deboli dai quadranti occidentali. Nei giorni a seguire "l'ingresso di una saccatura di origine atlantica sul bacino del Mediterraneo nella giornata di domenica porterà una sensibile flessione delle temperature e condizioni di instabilità. Lo stato del tempo sarà quindi caratterizzato da episodi di precipitazione, più probabili sui rilievi, alternati a momenti di cielo sereno o poco nuvoloso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violento nubifragio su Galeata: fiume di fango su una strada comunale

ForlìToday è in caricamento