menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bertinoro, era la colonna portante della Pro Loco: il covid si è portato via Nullo Mangelli

Inoltre, a seguito della positività di un agente di Polizia Locale del Presidio dell'Unione presente a Bertinoro, tutti i vigili del Presidio sono in smart working-quarantena fino al 30 marzo

Il covid-19 si è portato via Nullo Mangelli, colonna portante della Pro Loco di Bertinoro. Si tratta della 14esima vittima riconducibile al virus sul Colle dall'inizio della pandemia. Sessantenne, ricorda il sindaco Gabriele Antonio Fratto, "ha combattuto in modo esemplare fin dall'inizio della sua esperienza con questo maledetto virus. Un abbraccio fortissimo lo rivolgiamo anche alla sua famiglia alla quale indirizzo un pensiero speciale e una disponibilità per qualsiasi azione utile che potremo fare, per alleviare questo momento difficile e atroce". "Amavi il tuo paese e ti spendevi tutti i giorni per renderlo splendente", è il ricordo su Facebook della Pro Loco. Nullo lascia la moglie Danila ed i figli Filippo e Nicolò. I funerali si terranno lunedì alle 14.30.

La situazione a Bertinoro

Nel Balcone della Romagna sono 188 i cittadini in isolamento domiciliare, seguiti dagli operatori dell'Ausl, mentre sono tre i ricoverati. Sabato sono stati segnalati altri cinque nuovi contagiati. Inoltre, a seguito della positività di un agente di Polizia Locale del Presidio dell'Unione presente a Bertinoro, tutti i vigili del Presidio sono in smart working-quarantena fino al 30 marzo, ma spiega Fratto, "ccon copertura su servizi da Forlì e normale ricevimento telefonico/mail date le condizioni di salute stabili".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento