Nuova stazione di ricarica "ad alta potenza" per veicoli elettrici: "Alimentata da energia verde al 100%"

Raddoppiano i punti di ricarica al centro commerciale Punta di Ferro di Forlì. E' stata inaugurata, infatti, nell'area del parcheggio esterno, la prima stazione di ricarica ad alta potenza presso un centro commerciale in Italia

Raddoppiano i punti di ricarica al centro commerciale Punta di Ferro di Forlì. E' stata inaugurata, infatti, nell'area del parcheggio esterno, la prima stazione di ricarica ad alta potenza presso un centro commerciale in Italia. la stazione è stata realizzata da "Ionity" e offre ricarica ad alta potenza (High Power Charging -HPC) con 4 unità utente, ciascuna con una capacità di 350kW per punto di ricarica. La potenza della nuova stazione  permette una significativa riduzione nei tempi di ricarica per gli attuali e i futuri veicoli eletrici. L'installazione fa parte di una rete di stazioni di ricarica ad alta potenza in crescita in Italia ed è fornita al 100% da elettricità rinnovabile.

La nuova stazione di ricarica HPC, situata vicino alla A-14 tra Bologna e Rimini, è la settima aperta da Ionity in Italia e la prima in un centro commerciale. Alessandro De Guglielmo (Ionity), evidenzia i tre elementi chiave della mission della società: “Siamo veloci grazie alle nostre postazioni di ricarica da 350kW. Siamo sicuri, nel senso che la rete è solida, affidabile e le persone hanno possibilità di scelta. Infine, siamo green come la maggior parte dei proprietari di veicoli elettrici, perché tutte le nostre stazioni utilizzano il 100% di energia rinnovabile”. Da parte sua Roberto Zoia, Direttore Patrimonio, Sviluppo e Gestione Rete di IGD, aggiunge: “Siamo felici di annunciare l’accordo con un importante player della mobilità elettrica come Ionity. Nei nostri Centri Commerciali promuoviamo l’uso della mobilità elettrica espandendo continuamente i servizi offerti: per questo abbiamo lanciato il progetto di installare entro la fine del 2020 32 colonnine per la ricarica di auto elettriche in 18 Centri Commerciali (incluso Puntadiferro, dove sono già attive). Con l’installazione di queste colonnine, il Centro Commerciale di Forlì si viene a caratterizzare come polo per la ricarica elettrica sul territorio forlivese”.

In questo modo, Ionity continua l’espansione della sua rete europea di 400 stazioni in 24 paesi, 246 delle quali ad alta potenza, con l’obiettivo di rendere i viaggi a lunga distanza con veicoli elettrici una realtà. Nella rete Ionity ci sono oltre 150 stazioni del progetto Europe-E, che coprono importanti autostrade in 13 Stati membri dell’Unione Europea e lungo tutti i 9 corridoi europei. Il progetto Europ-E è co-finanziato dal Connecting Europe Facility dell’Unione Europea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento