rotate-mobile
Viabilità

Nuova Tangenziale, inizia la "fase 3" dei lavori: come cambia la viabilità nei viali dell'Appennino e Risorgimento

Chiuso da martedì al 22 dicembre Viale dell’Appennino, durante la terza fase della posa delle nuove condotte gas, acqua e fognature propedeutica ai lavori Anas per la realizzazione del terzo lotto della tangenziale Est di Forlì

Da martedì proseguono con la "fase 3" i lavori di Hera in Viale dell’Appennino e Viale Risorgimento per le operazioni di spostamento delle reti acqua, gas e fognature propedeutiche ai lavori Anas per la realizzazione del terzo lotto della Tangenziale Est di Forlì. Il cantiere - che coinvolgerà, fino al 16 febbraio, la zona che va da Viale Risorgimento alla Rotatoria Molino del Fico fino a Viale dell’Appennino - si svolge in sei fasi e riguarda la realizzazione di nuove condotte di fognatura nera e bianca lungo viale dell’Appennino; contestualmente si procederà alla riqualificazione delle reti gas, per un investimento di 150mila euro.

A causa della pioggia, la viabilità modificata con senso unico alternato a mezzo semaforo sulla rotatoria Molino del Fico rimarrà tale per tutta la giornata di lunedì, per il completamento della “fase 2. Dalla mattinata di martedì e fino al 22 dicembre si entrerà nella fase 3 dei lavori, in cui vi sarà la chiusura di viale dell’Appennino nel tratto interessato da Rotatoria Molino del Fico a via Sendi; per agevolare la deviazione del traffico sulla viabilità alternativa è stata emessa ordinanza di divieto di sosta su entrambi i lati di via G. Deledda e via Cangini.

È stata inoltre predisposta idonea segnaletica di indicazione del percorso per raggiungere la Farmacia San Martino, gli ambulatori medici adiacenti alla farmacia ed il mulino prospicente (attività regolarmente accessibili). I lavori non interesseranno la pista ciclabile di via Appennino. I lavori saranno sospesi in concomitanza con le festività natalizie: il cantiere sarà rimosso il 22-23 dicembre e riaperto l’8 gennaio per proseguire secondo i programmi già indicati (per i dettagliè possibile consultare l’ordinanza emessa dal Comune di Forlì, scaricabile dal sito). Hera assicura "di contenere al minimo i tempi dei lavori, ricordando che in caso di urgenza (segnalazione guasti, rotture, emergenze varie) è gratuito e attivo 24 ore su 24, sette giorni su sette il numero di pronto intervento Hera 800.713.900 per i servizi acqua, fognature e depurazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Tangenziale, inizia la "fase 3" dei lavori: come cambia la viabilità nei viali dell'Appennino e Risorgimento

ForlìToday è in caricamento