rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca

Nuovi aumenti per l'Rc auto, un salasso di oltre il 10%. In media ci vogliono 398 euro

Secondo l’osservatorio di Facile.it in provincia di Forlì-Cesena il 2,03% vedrà invece aumenti per aver causato un incidente stradale

Sono oltre 62.500 gli automobilisti emiliano-romagnoli che nel 2023 si vedranno costretti a pagare di più per la propria assicurazione auto avendo causato un sinistro con colpa nei 12 mesi precedenti. Se a livello regionale la percentuale è pari al 2,49%, in provincia di Forlì-Cesena il valore scende al 2,03%, il dato più basso registrato nella regione. Lo riporta uno studio dell’osservatorio di Facile.it.

Analizzando il campione su base provinciale al primo posto si trova Rimini (3,02%), seguita da Bologna (2,77%) e Modena (2,49%). Valori inferiori alla media regionale, invece, per Ravenna (2,44%), Parma (2,41%), Piacenza (2,39%) e Ferrara (2,18%). Chiudono la classifica Reggio Emilia (2,08%) e Forlì-Cesena, area dove in percentuale sono stati denunciati alle assicurazioni meno sinistri con colpa (2,03%).

Brutte notizie anche per gli automobilisti virtuosi dal momento che, negli ultimi 12 mesi, le tariffe delle polizze auto sono tornate a crescere; a dicembre 2022 per assicurare un veicolo a quattro ruote a Forlì-Cesena e provincia occorrevano, in media, 398,09 euro, vale a dire il 10,4% in più rispetto a dicembre 2021.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi aumenti per l'Rc auto, un salasso di oltre il 10%. In media ci vogliono 398 euro

ForlìToday è in caricamento