Martedì, 16 Luglio 2024
Associazioni

Nuovo direttivo per la Fidapa di Forlì: la presidente è Patrizia Graziani

L’assemblea delle socie di Forlì ha eletto a maggioranza la nuova presidente, l'avvocato Patrizia Graziani, che ha terminato il 30 settembre scorso l’incarico nazionale dicoordinatrice del collegio nazionale delle Garanti della Fidapa

Entra nella pienezza dei poteri per il biennio 2023-2025 il nuovo direttivo della Fidapa (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari) sezione di Forlì, organismo eletto a fine giugno ed  entrato in carica dal primo ottobre scorso. L’assemblea delle socie di Forlì ha eletto a maggioranza la nuova presidente, l'avvocato Patrizia Graziani, che ha terminato il 30 settembre scorso l’incarico nazionale dicoordinatrice del collegio nazionale delle Garanti della Fidapa, dopo aver ricoperto nella stessa federazione anche la carica di componente della Commissione legislazione nazionale  e  quella di  vicepresidente del Distretto Nord Est.

In Fidapa Forlì, la neoeletta presidente Graziani succede all’uscente Francesca Mengozzi, che ricoprirà il ruolo di Past President all’interno del Consiglio direttivo. Il passaggio delle consegne si è svolto il 18 ottobre nel corso di una cena presso la sala conferenze del Circolo Aurora di Forlì. La nuova presidente è un volto conosciuto in città: attualmente componente del consiglio d 'amministrazione della Fondazione della Cassa dei Risparmi di Forlì, nel consiglio di amministrazione di Serinar, è sindaca effettiva del Collegio Sindacale e Organo di Vigilanza di Cassa Depositi e Prestiti, ed ha ricoperto in precedenza la carica di Presidente Acer di Forlì-Cesena. E' stata componente della giunta dell’Oua, l'Organismo Unitario dell’Avvocatura (ruolo in cui venne ricevuta dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella) e prima ancora, nel corso di un suo mandato amministrativo: presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Forlì.

Oggi, con i nuovi organismi Fidapa di Forlì, il Comitato di presidenza di sezione è composto da Mariangela Fumagalli vicepresidente, Alice Gattamorta, segretaria, Daniela Bonavita, tesoriera, e la Francesca Mengozzi past president. Il Consiglio della sezione è composto da Carla Castellucci, Mila Babini, Maria Giuseppina Maglione, Donatella Dall’Agata, Lorena Poggi, Paola Monica Franchi, Silvana Catani, Paola Bonoli e Paola Piccinini. Le Revisori dei Conti elette sono Brunella Bondi, Luana Franchini e Maria Rosa Ragazzini. Fidapa Bpw Italy, Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari, è un movimento di opinione indipendente, con oltre 1000 socie, non ha scopi di lucro, persegue obiettivi senza distinzione di etnia, lingua, religione e opinioni pubbliche . Ha lo scopo di promuovere e sostenere le iniziative delle delle donne che operano nel campo delle Arti, Professioni e Affari autonomamente o in collaborazione con altri Enti , Associazioni ed altri soggetti.

“Ringrazio le socie - ha detto la neopresidente Fidapa di Forlì, Patrizia Graziani  – per la fiducia che mi è stata accordata nell’ affidamento di questo  ruolo, di cui sono onorata. Ringrazio la presidente uscente, Francesca Mengozzi  e tutto il Consiglio Direttivo, tutte le presidenti  che si sono susseguite negli  anni per le lodevoli iniziative svolte e per i rapporti amichevoli, di grande stima e di impegno che si sono creati, grazie soprattutto all’instancabile collaborazione di tutte le  socie Fidapa, nessuna  esclusa . Sono lieta di tornare alla base vicina alle mie socie dopo questi anni devastanti dal Covid prima e dall’alluvione e terremoto ora”.

“Il nuovo biennio Fidapa -  ha aggiunto Graziani - sarà caratterizzato da una continuità con le attività già svolte e da altre che si svolgeranno sulla base delle linee-guida dettate dal tema nazionale: “La cultura del rispetto , delle regole e della dignità della persona”. Metterò tutto il mio impegno per guidare e promuovere la Sezione a tutti i livelli anche in collaborazione , come attesta il nostro Statuto, con Enti, Associazioni e soggetti, con la certezza di potere contare su tutte le socie, ognuna nell’ambito delle proprie competenze e qualità, al fine di poter dare il nostro piccolo contributo per promuovere la cultura della non violenza e il ruolo attivo della donna”.

"Siamo consapevoli - ha concluso - che viviamo in un mondo maschilista, occorre cambiare la percezione anche quello della donna verso se stessa e concludo con una frase di Rita Levi Montalcini molto significativa: “La donna è stata bloccata per secoli. Quando ha accesso alla cultura è come una affamata. E il cibo è molto più utile a chi è affamato rispetto a chi è già saturo”. Condivido il motto lanciato dalla nuova presidente nazionale Fidapa Concetta Corallo: “Consapevolezza  e azione” e allora aggiungo: avanti tutte".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo direttivo per la Fidapa di Forlì: la presidente è Patrizia Graziani
ForlìToday è in caricamento