Domenica, 14 Luglio 2024
Salute

Nuovo direttore sanitario per la sede forlivese del Centro Dentistico Romagnolo: è il dottor Redo Camporesi

Forlivese e “figlio d’arte” a livello professionale, rappresentando la quinta generazione di una famiglia di medici, Camporesi è molto conosciuto in città anche per il suo impegno in ambito sportivo e sociale

E’ il dottor Redo Camporesi, noto odontoiatria forlivese, il nuovo direttore sanitario della sede di Forlì del Centro Dentistico Romagnolo. Attivo all’interno della struttura accreditata con il Servizio Sanitario Nazionale fin dal gennaio del 2003, poco dopo l’apertura della stessa, nei giorni scorsi il dottor Camporesi ha sostituito la dottoressa Simonetta Naldini, da vent’anni direttore sanitario della struttura. Dopo la maturità classica conseguita nel 1983 e la laurea in Odontoiatria, il dottor Redo Camporesi ha praticato continuativamente la professione sia in ambito pubblico che privato in diversi studi della Romagna nelle vesti di titolare o consulente.

Forlivese e “figlio d’arte” a livello professionale, rappresentando la quinta generazione di una famiglia di medici, Camporesi è molto conosciuto in città anche per il suo impegno in ambito sportivo e sociale. Dal padre Gaio, tra i fondatori del Panathlon Club Forlì di cui è stato alla guida per quasi trent’anni, ha ereditato la passione per il tennis, disciplina che pratica fin da ragazzo e che lo ha portato a ricoprire vari ruoli dirigenziali in società del territorio. Già presidente della sezione provinciale dell’Ail (Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma), Camporesi ricopre oggi la carica di vice-presidente per il triennio in corso.

"Approdare nel 2003 al Centro Dentistico Romagnolo - afferma il dottor Camporesi - è stato il passaggio migliore del mio percorso professionale, perché mi ha portato a operare in una struttura in cui la collaborazione tra medici è una pratica costante. Un’esperienza arricchente anche a livello personale, che nella mia nuova veste continuerò a stimolare ulteriormente perché è dal confronto e dalla formazione quotidiana sul campo che passa il miglioramento continuo delle prestazioni di cura e prevenzione rivolte ai nostri pazienti. Lavorare qui da oltre vent’anni e conoscere tutti i validi professionisti e le ottime assistenti mi faciliterà di certo in questo compito”. Attiva da ventuno anni in città, la sede forlivese del Centro Dentistico Romagnolo assiste ogni anno circa 6.000 pazienti di ogni età. La struttura complessiva, che conta altre tre sedi a Cesena, Cervia e Santa Sofia, ha in organico 32 dipendenti e 40 medici professionisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo direttore sanitario per la sede forlivese del Centro Dentistico Romagnolo: è il dottor Redo Camporesi
ForlìToday è in caricamento