"Verso la Conoscenza": un nuovo murales accompagnerà gli studenti di Santa Sofia

"Si tratta di un intervento che qualifica e valorizza il percorso che accompagna gli studenti e le famiglie verso la scuola", dice l'assessore alla Cultura Isabel Guidi

Sabato scorso è stato ufficialmente presentato il murales "Verso la Conoscenza" realizzato dall'Associazione Spazio Arte di Santa Sofia sulle pareti del parcheggio al Villaggio Perilli. L'opera è stata realizzata grazie al contributo della direzione didattica – e in particolare dell'ex dirigente scolastico Giampaolo Canali e dell'insegnante Lorenza Morelli - che ha scelto di investire nel progetto la somma ricavata dalla vendita del libro "Leggere, scrivere e far di conto a Santa Sofia".
 
"Si tratta di un intervento che qualifica e valorizza il percorso che accompagna gli studenti e le famiglie verso la scuola - dice l'assessore alla Cultura Isabel Guidi - con un'opera in cui convivono una parte colorata e moderna e una dai richiami classici e mitologici. Ringrazio, quindi, i volontari di Spazio Arte, sempre attenti alla scelta dei soggetti rappresentati, ma soprattutto Giampaolo Canali e Lorenza Morelli, prima per aver raccolto le memorie storiche, insieme alla Direzione Didattica, oggi per aver pensato al nostro Comune e aver scelto di investire una somma in un progetto di cui potesse godere tutta la popolazione".

murales-santa-sofia-verso-conoscenza-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La triste fine di una grande azienda del forlivese: dichiarato il fallimento dopo oltre 50 anni

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Sfilata in intimo contro i pregiudizi: in Piazza Duomo a Milano anche la forlivese Giulia Gambini

  • Festa di compleanno al ristorante con rissa finale e tavoli ribaltati tra due invitati

  • Terzo lotto della Tangenziale, partita la procedura per i 70 espropri di pubblica utilità

  • Unione, con l'uscita di Forlì quasi tutti i Comuni non avranno neanche un vigile a disposizione

Torna su
ForlìToday è in caricamento