menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Approvato il nuovo regolamento dei Quartieri: ecco tutte le novità

Gli organismi attraverso i quali si articolerà la partecipazione e sarà attuato il coordinamento dei Quartieri tra loro saranno l'assemblea della partecipazione e il coordinamento di zona

Nellultima seduta di consiglio comunale, prima della pausa estiva, è stato approvato il nuovo Regolamento dei Quartieri. Al provvedimento è giunto il via libera con 16 voti favorevoli (Pd e consiglieri Peruzzini e Corvivi), 1 voto contrario (LN) e 8 astensioni (M5S, FI e la consigliera Casara).

Le principali caratteristiche del nuovo strumento che disciplina il decentramento cittadino sono il riassetto nel numero dei Quartieri, che diventano quarantadue, a seguito dell’accorpamento dell'accopamento. Inoltre i Comitati di Quartiere, organi di riferimento per la partecipazione cittadina e le attività di decentramento amministrativo, resteranno in carica per la durata di anni cinque, saranno composti da un numero minimo di sette membri e potranno essere elettori ed eleggibili tutte le persone residenti, o che abbiamo un centro di interesse nel Quartiere, con età minima fissata in anni sedici compiuti.

Gli organismi attraverso i quali si articolerà la partecipazione e sarà attuato il coordinamento dei Quartieri tra loro saranno l’assemblea della partecipazione e il coordinamento di zona. In supporto ai due nuovi organismi è stato creato un Ufficio Relazioni con i Quartieri, per agevolare la risoluzione di eventuali problematiche e le relazioni tra l’Amministrazione ed i Quartieri stessi.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento