Cronaca

Già approvato dal Comune, un altro supermercato in arrivo in via Bertini: è il quinto progetto in meno di un chilometro

Un nuovo supermercato è in arrivo in via Bertini, il quarto in circa 750 metri di strada - tra quelli esistenti e quelli in via di realizzazione, mentre il quinto targato Esselunga è stato ritirato

Un nuovo supermercato è in arrivo in via Bertini, il quarto in circa 750 metri di strada - tra quelli esistenti e quelli in via di realizzazione, e senza considerare il quinto progetto del superstore Esselunga il cui proposito di insediarsi nell'area di via Bertini è tramontato alcuni mesi fa. Si affolla quindi l'offerta commerciale su uno degli assi più trafficati della città. In questo caso il nuovo insediamento è stato varato da una delibera di giunta comunale del 28 luglio scorso, con un permesso di costruire collegato ad una convenzione per la realizzazione anche di una piccola rotonda e di una pista ciclabile.

Il nuovo supermercato secondo gli schemi progettuali avrà l'insegna della grande distribuzione alimentare  'MD', quella che ha come testimonial l'amato volto della tv Antonella Clerici, già presente per esempio nella vicina Ravenna, ma non ancora a Forlì. L'insediamento troverà spazio in via Bertini 1-7, vale a dire in un'area dismessa subito dopo il sottopassaggio ferroviario, di fronte all'Emporio Biffi, negli spazi in fregio a via Bertini tra la massicciata della ferrovia e il centro di smistamento di Poste Italiane.

Il proponente del progetto, la società Incom Srl, è proprietaria dell'area già classificata come “Attività terziarie - Commercio all’ingrosso e al minuto”, e quindi idonea all'insediamento di una media struttura di vendita alimentare e non alimentare, per un totale di superficie fondiaria complessiva di 6.162 metri quadri, di una superficie a terziario di 1.994 metri quadri (1.327 superficie di vendita) e altri 222 metri quadri che diventeranno percorso ciclopedonale e marciapiede comunale. Sarà realizzato anche un parcheggio da 112 posti a servizio del supermercato. Anche l'ufficio Commercio dell’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese ha già rilasciato l'autorizzazione commerciale lo scorso mese di maggio.

Il progetto prevede in particolare la demolizione totale dei vecchi capannoni esistenti, un tempo adibiti alla produzione di coppi, con la ricostruzione di un nuovo edificio e parcheggi, nonché come opere pubbliche connesse alla viabilità è prevista la sistemazione con rotatoria dell’incrocio tra via Volta e via Gramsci (quindi oltre il sottopassaggio ferroviario) e percorsi ciclopedonali su via Eugenio Bertini. Per le opere pubbliche, invece, non viene affrontato il nodo dell'adiacente sottopassaggio ferroviario, uno dei punti più critici della viabilità forlivese per le dimensioni strette del passaggio rispetto alla larghezza di via Bertini e viale Gramsci. Il sottopassaggio infatti resta senza marciapiede e pista ciclabile. Le opere pubbliche saranno garantite da una fideiussione bancaria da 182mila euro. Con la delibera di approvazione da parte della Giunta comunale, prima del cantiere resta da firmare una convenzione con il Comune stesso per le opere pubbliche collegate.

Nello stesso isolato, a un centinaio di metri di distanza (tra via Bertini e via Pandolfa) è previsto anche l'insediamento di un supermercato Eurospin, con delibera già approvata lo scorso ottobre, con una superficie di vendita di 1.500 metri quadri. Poco più avanti, a circa 500 metri, si è insediata dal 2019 la catena alimentare tedesca Aldi, mentri dopo un lungo periodo di crisi, proprio di fronte all'Aldi è tuttora attivo lo storico supermercato del quartiere di Coriano ex Sma, che da giugno dello scorso anno è stato rilanciato con l'insegna Crai, all'intersezione con via Balzella. Per completare il quadro resta sullo sfondo il maxi progetto di insediamento di un superstore da 2.500 metri quadri a insegna Esselunga, progetto poi ritirato nel dicembre scorso dopo mesi di battaglia politica sulla variante urbanistica che avrebbe resto possibile il nuovo insediamento. Per contrapporsi al proliferare di aree commerciali nella zona di Coriano (dove già si trova il centro commerciale Puntadiferro) è nato lo scorso anno anche il battagliero comitato cittadino "No megastore di via Bertini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Già approvato dal Comune, un altro supermercato in arrivo in via Bertini: è il quinto progetto in meno di un chilometro

ForlìToday è in caricamento