menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Schianto frontale sulla Cervese appena riammodernata: ventenne soccorso dall'elimedica

L'urto frontale è stato violento. La Cervese, di nuovo percorribile e per quanto allargata e più sicura, continua a "sfornare" incidenti

L'urto frontale è stato violento. La Cervese, di nuovo percorribile e per quanto allargata e più sicura, continua a “sfornare” incidenti. Lo schianto è avvenuto intorno alle 16 di giovedì nel tratto appena riammodernato compreso tra Pievequinta e Caserma. Nei pressi dell'incrocio con via Bastia due auto che andavano in sensi di marcia opposti sono finite l'una contro l'altra a causa di un'invasione di corsia. L'esatta dinamica è al vaglio della Polizia Municipale, che è intervenuta sul posto.

> IL VIDEO DELL'INCIDENTE

Lo schianto frontale ha riguardato una Bmw 530 condotta da un uomo di 53 anni, e una Dacia Sandero, guidata da un giovane forlivese di 20 anni. Ad aver avuto la peggio è stato quest'ultimo. I vigili del fuoco, intervenuti con una squadra, hanno dovuto lavorare per estrarre il ferito dall'auto accartocciata e consegnarlo quindi alle cure del 118, che è intervenuto sul posto anche con l'elicottero delle emergenze. Il giovane è stato quindi portato con un codice di massima emergenza all'ospedale Bufalini di Cesena, sebbene per fortuna non versi in condizioni di pericolo immediato di vita, dal momento che sul posto era vigile e cosciente. Disagi per la chiusura della strada del mare per permettere i rilievi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento