Oltre 400 studenti impegnati nel concorso del Rotary Club

Erano presenti alla cerimonia anche il vice sindaco Lubiano Montaguti ed il vescovo Livio Corazza

Il Villa Romiti ha ospitato venerdì mattina la premiazione delle sedici classi, tra scuole elementari e medie, che hanno partecipato al Progetto "Obiettivo Zero Abusi – Alimentazione, Spreco e Dipendenze: linee educative per scolari e famiglie", promosso dal Rotary Club Forlì, insieme all’Ufficio Scolastico Provinciale, con la collaborazione dell’Associazione Quore. Erano presenti il vice sindaco Lubiano Montaguti ed il vescovo Livio Corazza.

"Circa 400 ragazzi di quinta elementare e prima media, appartenenti a 6 Istituti Comprensivi, insieme alle loro famiglie, sono stati coinvolti, con l’obiettivo di favorire la cooperazione fra scuola e famiglia su problematiche molto sentite ed attuali - spiega il presidente del Rotary Club Forlì, Claudio Cancellieri -. I ragazzi hanno presentato i loro elaborati, eseguiti in gruppo, costituiti da cartelloni, giochi di società, slogan, filmati, presentazioni, tutti molto originali; hanno così dimostrato un’approfondita riflessione sulle tematiche proposte, la loro creatività nello sviluppo delle idee ed una rilevante abilità espressiva".

Potrebbe interessarti

  • Sembrano sani, ma non è vero: ecco svelati 7 alimenti da evitare per la dieta

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • La vedova di Bovolenta rivela: "Ho ritrovato l’amore. La vita regala sorprese bellissime"

  • Investimento mortale sulla linea Adriatica: ritardi fino a 3 ore e nove treni cancellati

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento