rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Dovadola

Uccise la madre con una piccozza: sconterà la condanna in un ospedale psichiatrico

L'uomo, già sottoposto al regime della libertà vigilata alla Comunità Terapeutica "Sbuccia" di Dovadola, l'11 dicembre del 1999 aveva ucciso la madre Giovanna Giorgetti, 58 anni, con una picozza sferrata in testa, per poi sventarla con coltello da cucina

I carabinieri di Castrocaro Terme hanno arrestato un 47enne in esecuzione ad un'ordinanza di carcerazione. L'uomo, già sottoposto al regime della libertà vigilata alla Comunità Terapeutica “Sbuccia” di Dovadola, l'11 dicembre del 1999 aveva ucciso la madre Giovanna Giorgetti, 58 anni, con una picozza sferrata in testa, per poi sventarla con coltello da cucina. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato all'ospedale Psichiatrico Giudiziario di Montelupo Fiorentino (Firenze) per scontare la pena detentiva di anni due di reclusione.

La misura restrittiva è stata emessa a seguito della denuncia in stato di libertà da parte dei militari della stazione di Castrocaro che iil primo marzo riscontrarono la violazione della prescrizione del divieto di allontanamento dal luogo di dimora a seguito della quale è stato emesso il nuovo provvedimento, che, ritenendo aggravata la sua pericolosità sociale, ha disposto la restrizione nella struttura specializzata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccise la madre con una piccozza: sconterà la condanna in un ospedale psichiatrico

ForlìToday è in caricamento