rotate-mobile
Cronaca

Omicidio a Civitella, la Cassazione conferma il carcere per Daniele Severi in attesa del processo

La massima corte di giustizia ha sciolto la riserva e si è pronunciata sul ricorso contro la custodia cautelare in carcere per Daniele Severi, accusato dell'omicidio del fratello Franco

Fumata nera dalla Cassazione per Daniele Severi. La massima corte di giustizia ha sciolto la riserva e si è pronunciata sul ricorso contro la custodia cautelare in carcere per Daniele Severi, accusato dell'omicidio del fratello Franco. Il ricorso, discusso venerdì scorso a Roma, è stato giudicato 'inammissibile', il ché significa che vengono confermate le precedenti pronunce del gip di Forlì per l'incarcerazione di Severi e del tribunale del Riesame che il 3 agosto scorso aveva rivalutato in appello la scelta del carcere preventivo. A presentare il ricorso in Cassazione, terzo grado di giudizio, erano stati gli avvocati della difesa Massimiliano Pompignoli e Maria Antonietta Corsetti. Daniele Severi si trova in carcere dallo scorso 8 luglio.

L'ex operatore del 118 è l'unico sospettato dell’omicidio di Franco Severi, l'agricoltore 53enne di Civitella di Romagna trovato morto decapitato il 22 giugno 2022 a Ca' Seggio. Il legale aveva contestato, invano, tra i vari motivi di ricorso in Cassazione, “l'assenza di gravi e fondati indizi di colpevolezza a carico del proprio assistito che ne hanno determinato la carcerazione preventiva”. E' il terzo e ultimo grado di giudizio che, però – è bene ricordare – in questo caso riguarda solo ed esclusivamente la custodia cautelare, vale a dire il mantenimento in carcere in attesa del processo, che deve ancora iniziare.

Di fronte alla decisione della Corte di Cassazione si esprimono con soddisfazione gli avvocati degli altri fratelli di Franco Severi, Max Starni e Massimo Mambelli: "Accogliamo con favore quanto deciso dalla Cassazione, pronuncia che non poteva che essere tale, essendo a nostro avviso evidenti le responsabilità di Daniele Severi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Civitella, la Cassazione conferma il carcere per Daniele Severi in attesa del processo

ForlìToday è in caricamento