Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Omicidio Severi, ultimo atto di indagine: esperti di nuovo al lavoro sulle macchie di sangue sulle scarpe

Per il 18 maggio è stata fissata l'udienza preliminare a carico di Daniele Severi, udienza nella quale il gup De Paoli valuterà la richiesta di rinvio a giudizio

Si torna a esaminare la prova principe nelle indagini sull’omicidio di Franco Severi, trovato decapitato il 22 giugno scorso nella sua casa di via Ca' Seggio, sulle colline di Civitella. Domani mattina, venerdì, i periti di accusa e difesa, oltre a quelli dei familiari parti lese, si ritroveranno ancora una volta nel comando dei Ris di Parma per analizzare le tracce di sangue sulle scarpe dell'unico indagato, il fratello Daniele Severi. Le parti hanno ricevuto un avviso per quello che, tecnicamente, si chiama "accertamento tecnico irripetibile".

Si tratta, probabilmente, dell'ultimo atto prima della chiusura dell'inchiesta, dato che per il 18 maggio è stata fissata l'udienza preliminare a carico di Daniele Severi, udienza nella quale il gup De Paoli valuterà la richiesta di rinvio a giudizio formulata dalla Procura di Forlì (pm Federica Messina).

Tutto quello che sappiamo finora sull'omicidio

Lo scorso febbraio, per circa due ore, gli inquirenti erano tornati nel casolare, attualmente sotto sequestro, dove è stato rinvenuto il corpo dell’agricoltore 53enne. Per il delitto, come unico indiziato, si trova in carcere il fratello Daniele Severi (misura cautelare confermata anche in Cassazione), accusato di omicidio volontario e occultamento di cadavere. Il movente, per la Procura della Repubblica, sarebbero gli aspri dissidi che da anni si trascinavano tra i due fratelli.

La difesa di Daniele Severi è rappresentata dagli avvocati Massimiliano Pompignoli e Maria Antonietta Corsetti, mentre tutti gli altri fratelli del deceduto (e dell'indagato) sono tutelati dagli avvocati Max Starni e Massimiliano Mambelli come parti lese del reato.

Le principali notizie

Deltaplano precipitato, le indagini: velivolo sotto sequestro 

Deltaplano precipitato, i ricordi commossi

Maltempo, grandinate nel Forlivese

La tragedia di Silvia e Ugo, l'incredibile generosità per le figlie orfane

Incidente sul lavoro, dita amputate

Carambola in via Risorgimento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Severi, ultimo atto di indagine: esperti di nuovo al lavoro sulle macchie di sangue sulle scarpe
ForlìToday è in caricamento