menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente della Camera di Commercio, Alberto Zambianchi

Il presidente della Camera di Commercio, Alberto Zambianchi

Open day per la biblioteca della Camera di Commercio

Nell'occasione dei 150 anni della sua istituzione, la Camera di Commercio di Forlì-Cesena organizza una giornata di apertura straordinaria della Biblioteca Generale Domenica 21 Ottobre 2012

Nell’occasione dei 150 anni della sua istituzione, la Camera di Commercio di Forlì-Cesena organizza una giornata di apertura straordinaria della Biblioteca Generale Domenica 21 Ottobre 2012, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00 presso la sede Camerale a Forlì, Corso Repubblica 5. L’evento, in collaborazione con il Gruppo Micologico Forlivese “Antonio Cicognani” di Forlì e con il Fondo per la Cultura del Comune di Forlì, prevede una serie di appuntamenti volti a promuovere la conoscenza del ricco patrimonio librario e documentale contenuto nella Biblioteca e nell’Archivio dell’Ente.Questo evento, che si ripete da alcuni anni, rappresenta un interessante momento rivolto alla cittadinanza che avrà modo di visitare con “occhi” diversi, cioè sotto il profilo culturale e storico, un luogo solitamente dedicato alla promozione economica del territorio e del suo sistema imprenditoriale.

Una particolare attenzione è riservata alla presentazione di uno studio geologico (in programma alle ore 11.00), che ha come argomento appunto le caratteristiche di un determinato tipo di pietra tipico della zona di San Benedetto in Alpe, la cosiddetta “pietra serena dell’Acquacheta”. Rinnovando una tradizione “storica”di valorizzazione del territorio attraverso  pubblicazione di opere di studiosi locali, la Camera valorizza e diffonde la ricerca curata da quattro esperti: Amos Paretini, Mirko Betti, Carlo Fabbri e Luca Ugolini .

Nel pomeriggio (alle ore 16.00) si svolgerà una visita guidata, condotta da Paolo Poponessi e da Rosanna Ricci che condurranno i presenti alla scoperta dei beni artistici del palazzo; si potrà ammirare nell’occasione, il busto in marmo di recente collocato in cima allo scalone, raffigurante, presumibilmente, un importante membro della nobile famiglia Serughi, proprietaria dell’edificio fino al 1927 (anno in cui fu acquistato dalla Camera), opera pregevole, databile a inizio ‘800, che gli esperti hanno attribuito allo scultore romagnolo Gaetano Lombardini.
La visita si concluderà nella Sala Borsa dove è allestita una esposizione di documenti storici che sono raccolti nell’archivio e nella biblioteca, documenti che sono parte integrante del nostro patrimonio culturale, imprescindibili strumenti per ricerche e studi non solo sulla Camera, ma anche sull’economia e la società del nostro territorio. Partendo dal 1863 – anno del documento più antico in nostro possesso – sono in mostra alcune lettere, ordini del giorno e piante organiche dell’Ente e anche alcuni materiali dell’Unione Nazionale Italiana, a partire dal 1914.

Alle ore 17.00 si svolgerà la Lettura-Concerto, momento dedicato alla musica e alla letteratura, a cura del Fondo per la Cultura del Comune di Forlì; i testi sono letti da Giampiero Bartolini; gli intermezzi musicali sono interpretati dal trio di flauti Elisa Venturini, Lidia Pitarresi, Nicoletta Sarti, dell’Istituto Musicale “Angelo Masini” di Forlì.

Per tutta la giornata sarà possibile visitare la Biblioteca che racchiude un patrimonio di studi specialistici, legati soprattutto all’economia, statistica, agricoltura e storia del territorio. Nell’occasione saranno disponibili gratuitamente per i visitatori, copie delle più significative pubblicazioni curate dalla Camera di Commercio nel tempo.

La mostra dei funghi, interessante esposizione delle tipicità del nostro Appennino, aperta dalle ore 10.00 fino alle 19.00, (la mostra è visitabile anche nel pomeriggio di sabato, dalle ore 15.00 alle ore 19.00) curata dal Gruppo Micologico Forlivese “Antonio Cicognani” di Forlì, completa gli appuntamenti della giornata.


Con una dotazione di oltre 29.000 volumi la Biblioteca dell’Ente raccoglie materiale riguardante il territorio in tutti i suoi aspetti: dall’agricoltura all’industria, dall’urbanistica all’ambiente, dall’artigianato al turismo, dalla storia locale all’arte; di particolare interesse i “Bollettini” che la Camera pubblicò a partire dal 1901 e che documentano l’evoluzione della realtà provinciale attraverso i diversi periodi e i tanti avvenimenti. Volumi di storia e teoria economica, giurisprudenza, statistica, nonché circa 400 riviste specializzate e banche dati completano le raccolte a disposizione del pubblico. La Biblioteca Camerale è collegata al Sistema Bibliotecario Nazionale (SBN)- Polo delle Biblioteche di Romagna e San Marino, la rete delle biblioteche italiane promosso da Ministero dei Beni Culturali e Ambientali, Regioni e Università. E’ possibile agli utenti consultare on line i cataloghi delle biblioteche collegate, accedendo dal sito https://opac.provincia.ra.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento