rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Un malore che non gli ha lasciato scampo: operaio in trasferta muore in strada

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Volante dell'Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato per gli accertamenti di legge

Un malore che non gli ha lasciato scampo. Un operaio ucraino di 54 anni, dipendente di una ditta lombarda in trasferta a Forlì, ha perso la vita mentre stava passeggiando in via Camillo Versari,  all'altezza di Piazzale Riario. Il fatto è avvenuto giovedì sera, intorno all 21. Immediata la richiesta d'intervento ai sanitari del 118, che hanno operato con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo.

Ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Il personale di "Romagna Soccorso" non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Volante dell'Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato per gli accertamenti di legge. Ad uccidere il 54enne, stando ai primi rilievi, è stato un improvviso malore. 

Foto di repertorio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un malore che non gli ha lasciato scampo: operaio in trasferta muore in strada

ForlìToday è in caricamento