menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

CeUB, operatori birmani a Bertinoro per il corso sullo sviluppo turistico

Il programma al CeUB prevede, oltre agli incontri in aula, visite ad aziende, locali e strutture turistiche del territorio, per fornire ai corsisti una conoscenza approfondita di vari modelli di gestione e sviluppo, trasferibili e adattabili alla realtà del loro Paese

Foto di gruppo, saluti ufficiali e tanta emozione per i 23 corsisti arrivati dalla Repubblica del Myanmar (ex Birmania) al CeUB di Bertinoro, selezionati per partecipare al corso di alta formazione in Sviluppo Turistico che fornirà loro competenze specifiche in ambito di turismo rurale. L'incontro inaugurale del corso, che proseguirà fino al 20 giugno, si è tenuto nella mattinata di martedì: ad affiancare la direttrice scientifica
Laura Vici, il coordinatore didattico Omar Mazzotti, i tutor Silvio Mini e Davide Albonetti e il manager del CeUB Andrea Bandini, è stato anche il sindaco di Bertinoro Nevio Zaccarelli, portando il saluto dell'intera comunità locale ai partecipanti.

"Sono molto felice di essere di nuovo in Italia - dice Myo Min Zaw, guida turistica birmana laureatosi all'Università per stranieri di Siena -. Lo sviluppo che negli ultimi tre anni sta caratterizzando il mio Paese porta con sé grandi cambiamenti, anche nel settore turistico. In questa fase storica per la Repubblica del Myanmar - afferma - è di fondamentale importanza formare operatori in grado di guidare e interpretare al meglio il cambiamento: questo corso rappresenta quindi una grande opportunità per me ed i miei colleghi".

Il programma al CeUB prevede, oltre agli incontri in aula, visite ad aziende, locali e strutture turistiche del territorio, per fornire ai corsisti una conoscenza approfondita di vari modelli di gestione e sviluppo, trasferibili e adattabili alla realtà del loro Paese. Il corso di alta formazione in Sviluppo Turistico in ambito rurale è finanziato dal Ministero Italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale - Direzione generale della IC con l'Università di Bologna, realizzato dal suo Centro di Studi Avanzati sul Turismo e dal Centro Residenziale Universitario di Bertinoro. Un secondo corso, in programma in autunno, vedrà approfondire invece tematiche legate ai servizi turistici alberghieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento