Cronaca

Operazione "Terra Sicura": raffica di denunce tra furti in negozio e droga

Nell’arco del servizio, inoltre, sono stati controllati complessivamente 73 veicoli, 80 persone ed elevate 10 contravvenzioni al codice della strada per violazioni varie

Sempre alta l’attenzione nell’attività di sorveglianza e controllo del territorio ad opera dei Carabinieri della Compagnia di Forlì, con specifici servizi coordinati a largo raggio di Polizia Giudiziaria, predisposti e diretti dal Maggiore Raffaele Conforti, con l’intervento di tutte le Stazioni Carabinieri e del Nucleo Operativo e Radiomobile, nel contrasto e repressione di furti, operazioni antidroga e di ogni attività illegale.

L’operazione svolta venerdì sera a Forlì, rientrante nel dispositivo “Terra Sicura”, ha visto l’impegno di 20 militari e 9 mezzi militari e ha portato a diversi risultati. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Forlì hanno denunciato in stato di libertà un operaio forlivese 51enne, poiché a seguito di perquisizione personale sarebbe stato trovato in possesso di 2,5 grammi di hashish, mentre in casa - dove il personale della Stazione Carabinieri Forestale di Forlì e all’Ausl ha accertato la pessima situazione igenico-sanitaria dello stabile e di un cane risultato di proprietà dell’uomo - aveva tre piante invasate di marijuana e un altro grammo di hashish. Lo stupefacente e le piante rinvenute sono stati sequestrati, mentre per l’uomo è scattata la denuncia a piede libero per il reato di coltivazione e detenzione illecita di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e rifiuto d’indicazioni sulla propria identità personale.

I militari della Stazione di Ronco, nell'ambito della stessa operazione, hanno denunciato in stato di libertà una forlivese 58enne incensurata, che nella tarda mattinata di venerdì avrebbe tentato di impossessarsi di cosmetici per un valore di 120 euro, presso il negozio Tigotà di Via Piancastelli, occultandoli nella propria borsa e danneggiando altri prodotti (risultati non più vendibili) per un valore di 70 euro. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al responsabile del negozio, mentre la donna è stata denunciata a piede libero per il reato di: tentato furto aggravato e danneggiamento.

Infine i militari hanno denunciato in stato di libertà un 54enne forlivese, poiché in qualità di custode giudiziale di un container contenente delle biciclette sottoposte a sequestro, a seguito di un controllo, sarebbe stata constatata la rimozione dei sigilli apposti. Pertanto l’uomo è stato denunciato per agevolazione colposa nella violazione di sigilli.

Nell’arco del servizio sono stati controllati complessivamente 73 veicoli, 80 persone ed elevate 10 contravvenzioni al codice della strada per violazioni varie quali omessa copertura assicurativa, omesso uso delle cinture di sicurezza, uso continuo e smodato del telefonino durante la guida, dimenticanza dei documenti di guida. Sono state inoltre eseguite 5 perquisizioni domiciliari a soggetti di interesse operativo e controllate 10 persone sottoposte agli arresti e alla detenzione domiciliare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Terra Sicura": raffica di denunce tra furti in negozio e droga

ForlìToday è in caricamento