Cronaca

Aveva tentato di rapire tre bimbe in centro. Nei guai anche per violenza sessuale

Il giudice per le indagini preliminari di Firenze ha infatti emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico dell'extracomunitario, attualmente detenuto alla casa circondariale di Forlì.

Nuovi guai per il cittadino indiano di 38 anni tratto in arresto dagli agenti delle Volanti e della Questura il 12 agosto scorso con l’accusa di tentato sequestro di persona, aggravato poiché diretto contro minori degli anni 14, e lesioni personali. Il giudice per le indagini preliminari di Firenze ha infatti emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico dell'extracomunitario, attualmente detenuto alla casa circondariale di Forlì.

Il giudice toscano, preso atto dell’attività di polizia giudiziaria svolta dall’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Forlì e dei gravi episodi accertati, ha condiviso la richiesta formulata dalla Polizia decidendo l’aggravamento della precedente misura cautelare dell’obbligo di dimora che era stata disposta a seguito dell’episodio di violenza sessuale del giugno scorso, avvenuto a bordo del treno Freccia Rossa, dove la vittima fu una addetta al controllo dei titoli di viaggio. La misura cautelare è stata notificata in carcere, e si aggiunge a quella ancora in essere e disposta dal giudice per le indagini preliminari di Forlì in occasione della convalida dell’arresto per tentato sequestro di persona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva tentato di rapire tre bimbe in centro. Nei guai anche per violenza sessuale

ForlìToday è in caricamento