rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Cronaca

Ottocento anni a Forlì fa la prima predica di Sant’Antonio di Padova: tanti appuntamenti per la diocesi

In occasione del centenario in programma convegno, mostra e spettacoli. Il 25 settembre messa in Cattedrale con il cardinale Mauro Gambetti

La Diocesi di Forlì si prepara a celebrare gli ottocento anni di Sant’Antonio di Padova che dal 1221 al 1222 visse per oltre un anno all’eremo di Montepaolo e il 24 settembre 1222 tenne a Forlì la sua prima predica pubblica.

Per celebrare il centenario saranno proposti i seguenti appuntamenti: venerdì 16 settembre 2022 alle 17 presso la Sala Melozzo (piazza Melozzo, 7°, Forlì) si svolgerà il convegno con gli interventi di padre Luciano Bertazzo dei frati minori conventuali a cui è affidato il tema “Da Montepaolo a Forlì: l’identità ritrovata di frate Antonio”, e di Gabriele Zelli che presenterà “Il luogo della prima predica di frate Antonio a Forlì: ipotesi e certezze”. Suor Maria Grazia Riva delle Adoratrici Perpetue del SS. Sacramento presenterà la mostra “Sant’ Antonio: la voce e il miracolo” allestita presso il Vescovado di Forlì e che sarà inaugurata al termine dell’incontro. La mostra resterà aperta dal 19 settembre al 7 ottobre (dal lunedì al venerdì 9.30-12.30, 15-17) con la possibilità di visite guidate su prenotazione (tel. 0543.32620, dal lunedì al venerdì 9.30-12.30). sabato 24 settembre 2022 alle 20.30 nel piazzale del santuario di Montepaolo si svolgerà la sacra rappresentazione “La voce e il miracolo” a cura dell’associazione Di-segno.

Domenica 25 settembre 2022 alle 17 nella Cattedrale di Forlì si terrà la solenne concelebrazione eucaristica, con la presenza dei frati francescani e domenicani, presieduta dal card. Mauro Gambetti, vicario generale di Papa Francesco per la città del Vaticano. Alle 21, nella  Sala San Luigi andrà in scena lo spettacolo su Sant’Antonio “Troppa grazia” a cura di “Teatro minimo” di Ardesio (Bg).

“Questo centenario - afferma il vescovo, mons. Livio Corazza - si unisce ad altri appuntamenti importanti che vivremo in questo inizio del secondo anno di cammino sinodale: il 16 e 17 settembre ricorderemo mons. Luigi Giussani, fondatore di Cl, nel centenario della nascita, il 5 ottobre Annalena Tonelli, il 16 ottobre gli 80 anni di presenza dei Salesiani a Forlì, e il 9 novembre il 70° anniversario della morte di mons. Giuseppe Prati, il familiare don Pippo dei forlivesi, sacerdote, educatore e comunicatore. In quest’anno inoltre ricorre il 60° anniversario dell’apertura del Concilio ecumenico Vaticano II. Guardiamo a questi testimoni e a questi avvenimenti per imparare a vivere con entusiasmo, nel nostro tempo, l’annuncio del Vangelo, la passione educativa, la bellezza delle relazioni, la presenza nella vita reale delle persone”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ottocento anni a Forlì fa la prima predica di Sant’Antonio di Padova: tanti appuntamenti per la diocesi

ForlìToday è in caricamento