menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tari, scade il 30 aprile il termine per il versamento della prima rata del 2015

I soggetti tenuti al pagamento che, all’avvicinarsi della scadenza del 30 aprile, non avessero ancora ricevuto il bollettino, possono rivolgersi direttamente al concessionario Hera

Il Comune di Forlì ricorda che il 30 aprile scade il termine per il versamento della I^ rata per l'anno 2015 della Tari, Tassa sui Rifiuti (per il servizio di igiene ambientale). Il concessionario Hera, che gestisce il  servizio di riscossione per la Tari per conto del Comune di Forlì, ha inviato, sulla base delle informazioni in suo possesso,  gli avvisi di pagamento con allegato il bollettino per effettuare il versamento.

I soggetti tenuti al pagamento che, all’avvicinarsi della scadenza del 30 aprile, non  avessero ancora ricevuto il bollettino, possono rivolgersi direttamente al concessionario Hera. Per eventuali variazioni, rispetto ai dati indicati nell'avviso di pagamento recapitato, va presentata apposita dichiarazione e che il ritardato pagamento comporta l’applicazione di sanzioni, non giustificato dal mancato o ritardato ricevimento del bollettino. Hera mette a disposizione un numero verde dedicato, 800.999.004, che offre risposte chiare e aggiornate relative a questa tassa, a disposizione dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18.

In alternativa, per ogni ulteriore informazione e per consegna denunce, richieste, ecc, ci si può rivolgere allo  sportello clienti di Hera a Forlì in Via Balzella n. 24 (aperto da lunedì a giovedì dalle 8 alle 15 e venerdì dalle 8 alle 13) oppure inviare un fax al numero 0542.368180 o una mail a  tari@gruppohera.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento