Domenica, 21 Luglio 2024
Rotary

Paola Battaglia è la nuova presidente del Rotary Club Forlì

Battaglia, laureata in Giurisprudenza, è Private Banker di Credem Euromobiliare Private Banking in Romagna e ha due figli, Filippo e Livia

Paola Battaglia è la nuova presidente del Rotary Club Forlì per l’annata 2023-2024. È succeduta a Filippo Cicognani nella cerimonia del passaggio delle consegne avvenuta durante la conviviale riservata a soci, consorti, familiari, ospiti e autorità rotariane, che si è svolta nella suggestiva cornice del Mare Pineta Resort di Milano Marittima dove sono stati accolti dal socio rotariano Davide Salaroli. Battaglia, laureata in Giurisprudenza, è Private Banker di Credem Euromobiliare Private Banking in Romagna e ha due figli, Filippo e Livia. Appassionata di musica, ha un diploma in Flauto conseguito al Conservatorio di Musica Gioacchino Rossini di Pesaro con attività concertistica e di insegnamento. Figlia di Fernando Battaglia, che fu Presidente del Rotary Club Forlì e Governatore del Distretto, ha seguito le orme del padre iniziando nel 1987 il servizio nel Rotaract e poi, dal 2010, nel Rotary Club Forlì.

La Battaglia, che è la seconda donna presidente del Rotary Club Forlì dopo Marisa Rossi, ha ringraziato Cicognani e il Consiglio Direttivo per il servizio svolto. "È una fase di passaggio all’insegna della continuità - ha sottolineato -. Sarà proprio questo il primo degli obiettivi a cui cercherò di attenermi: dare continuità alle buone idee e all’operosità dei leader, di Filippo e di tutti i Presidenti che mi hanno preceduto. Grazie, mi affidate un Club vivo e prospero come non mai, sempre pronto a mettersi in gioco innanzi a nuove difficoltà come negli anni della pandemia e nelle vicende successe poche settimane fa che, a causa dell’alluvione, tanto hanno afflitto una parte della nostra città e della nostra regione". Durante la serata sono stati ricordati i principali service realizzati e quelli in programma.

"Quest’anno - ha detto la Battaglia - daremo continuità al progetto “La musica che cura” con qualcosa di ancora più grande e, come donna, non potrò non focalizzare la mia attenzione sulla “Salute materna e infantile”. Dobbiamo, inoltre, aiutare le bambine e le ragazze a crescere in questo mondo complicato". Alla conviviale al Mare Pineta, fra gli eventi dell’annata ricordati vi è stato anche quello recente della presentazione del libro “La Madonna del Fuoco a Forlì tra pestilenze, flagelli e devozione”, realizzato dal Rotary Club Forlì con la Sottocommissione progetto “Madonna del Fuoco” nell’ambito di un’iniziativa che ha interessato le annate 2021-2022 e 2022-2023 e curato dal socio Salvatore Ricca Rosellini. Il ricavato della vendita del volume è destinato al sostegno degli alluvionati. Alla conviviale, svoltasi il 27 giugno, erano presenti pure l’assistente del Governatore, Gianluca Ginestri, Presidenti di vari Rotary Club del territorio, i giovani del Rotaract e anche il Past Governor Adriano Maestri che all’inizio ha salutato Cicognani e la Battaglia.

Nel corso della serata, inoltre, sono stati conferiti i riconoscimenti rotariani “Paul Harris” e altri attestati di merito a soci che si sono distinti nell’annata per il servizio svolto. Il presidente uscente Cicognani, ora Past President, ha ricordato l’attività svolta nel 2022-2023, ha ringraziato il Consiglio direttivo, i presidenti di Commissione e Sottocommissione, tutti i soci, e ha sottolineato: "Il Rotary Club Forlì è un riferimento per tutta la comunità. È cresciuto come presenza ed è in buona salute. Il mio servizio di Presidente l’ho svolto come coordinatore di una realtà non chiusa nelle proprie stanze ma viva nel territorio di riferimento con attività e service svolti dal lavoro dei Presidenti e delle Commissioni".

Cicognani, inoltre, ha ricordato il recente impegno a favore degli alluvionati da parte del Rotary Club Forlì, che ha messo a disposizione la propria attività di servizio per rispondere al bisogno di aiuto della comunità forlivese. La Battaglia ha poi ricordato l’indirizzo rotariano dato dal nuovo Presidente internazionale, Gordon R. McInally, e il motto dell’annata “Creiamo speranza nel mondo”. Ha infine presentato il Consiglio direttivo che la affiancherà e di cui fanno parte, oltre alla presidente, Filippo Cicognani (Past President), Giuseppe De Marinis (Presidente Incoming), Igor Imbroglini (Vice Presidente), Ilaria Mazzotti (Segretario), Andrea Scozzoli (Tesoriere), Massimo Saviotti (Prefetto), Andrea Borini (Consigliere), Gian Raniero Paulucci De Calboli Ginnasi (Consigliere), Ugo Terracciano (Consigliere).

Altri incarichi sono ricoperti dal PP Claudio Cancellieri (Istruttore del Club), Luca Montali (Revisore Contabile) e da Stefania Monti (coordinatrice del Gruppo Consorti). Le prossime conviviali del Rotary Club Forlì, riservate ai soci, saranno martedì 4 luglio presso la “La Rinaldina” a Faenza con l’intervento di Franco Spada, Presidente Onorario Olio DOP di Brisighella, su “Una cultura marginale  (ma non troppo), l'olivo in Romagna” e martedì 18 all’Aeroporto di Forlì con il Comandante Clemente Ingenito, pilota Alitalia, che relazionerà su “Pilota di me stesso” e sarà presente anche il Governatore del Distretto 2072 dell’annata 2023-2024, Fiorella Sgallari.

Scambio del collare con CicognaniCicognani-Battaglia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paola Battaglia è la nuova presidente del Rotary Club Forlì
ForlìToday è in caricamento