menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Forlì a Milano Marittima, parata di Harley per tutta la Romagna

Circa 200 Harley Davidson provenienti da tutto il territorio nazionale e dal Nord Europa in una fragorosa parata che si snoderà per tutta la Romagna, da Forlì fino a Milano Marittima

Circa 200 Harley Davidson provenienti da tutto il territorio nazionale e dal Nord Europa in una fragorosa parata che si snoderà per tutta la Romagna, da Forlì fino a Milano Marittima. E’ lo spettacolo che darà la 1° Run del Passatore, organizzata per sabato 14 luglio dal gruppo di centauri “Free Chapter - Romagna Harley Group Forlì Italy”. L’evento nazionale intende raccogliere i “free chapter” italiani, mettendo assieme la passione per la moto e lo svago della Riviera romagnola in una grande festa.
 
Il programma prevede, sabato 14 luglio, la partenza alle ore 10 dal bar “Amici Miei” d viale Roma, a Forlì, sede del sodalizio delle Harley. Quindi alle 11,30 la tappa-aperitivo con visita alle Cantine del Castello di Ribano, presso la Tenuta Spalletti di Savignano sul Rubicone. Alle 13,30 ci sarà l’arrivo  sul lungomare di Cervia al bagno Fantini. Dopo il pomeriggio in spiaggia si riparte alle 21, con ritrovo e partenza in gruppo dal parcheggio di Mirabilandia, lungo la strada statale Adriatica, per concludere la giornata di festa con la parata a Milano Marittima, con destinazione finale la “Villa Papeete”. Un “antipasto” della giornata, infine, è previsto con la cena di benvenuto che si terrà alle 21,30 di venerdì 13 luglio al Riviera 69 Beach di Cesenatico.
 
Il “Free Chapter - Romagna Harley Group Forlì Italy” è nato a Forlì nel 2009 come gruppo “Romagna Harley Group Italy”, dopo decenni di esperienza di chapter ufficiali, e all'inizio del 2012 è entrato a far parte dei gruppi free chapter europei. Attualmente il gruppo è formato da 90 soci provenienti da tutta la Romagna ma anche da più lontano ed è aperto ad altri potenziali soci possessori di Harley Davidson che vogliono condividere l’esperienza di questa moto.
 

Infine, che cosa è un “free chapter”?  Un gruppo di persone che vogliono divertirsi viaggiando e guidando le proprie motociclette Harley Davidson insieme, unite dalle stesse passioni, dalla libertà, dalle motociclette, dalla strada. Tra di loro si chiamano “free” perché negano le imposizioni senza essere anarchici, fieri d’indossare l’aquila della HOG (“Harley Owners Group”). Il movimento dei Free chapter è nato ad Amburgo venti anni fa, e solo di recente in Italia e in particolare in Romagna.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento