menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al pronto soccorso da anni un parcheggio buio e "bombardato"

Da anni il parcheggio a servizio del pronto soccorso dell'ospedale Nuovo Morgagni è in una condizione di degrado e inadeguatezza. Buio di notte, non asfaltato, pieno di buche che si trasformano in pericolose pozzanghere quando piove, un'insidia continua per le tante persone

Da anni il parcheggio a servizio del pronto soccorso dell’ospedale Nuovo Morgagni è in una condizione di degrado e inadeguatezza. Buio di notte, non asfaltato, pieno di buche che si trasformano in pericolose pozzanghere quando piove, un’insidia continua per le tante persone che – di solito non per piacere o hobby – raggiungono il pronto soccorso. Un disagio notevole, tenuto conto che si somma al malanno o al dolore di chi deve raggiungere velocemente la struttura sanitaria senza trovarsi tuttavia nell’urgenza di dover chiamare un’ambulanza.

TUTTE LE SEGNALAZIONI DELLA "FORLI' CHE NON VA"

A rilevare la situazione è anche un cittadino, Sandro, che solleva la questione nella segnalazione alla rubrica di ForlìToday “La Forlì che non va”. Non basta un segnale di pericolo che indica tra l’altro anche la possibilità di rimanere colpiti da pietrisco che schizza da sotto le ruote delle auto in transito. Il problema rappresenta effettivamente un’indecenza nota a molti cittadini che da troppo tempo si prolunga.

Questa la segnalazione di Sandro: “Volevo segnalare lo stato del parcheggio del pronto soccorso dell'ospedale di Forlì. Ne ho usufruito per un certo periodo ed è incredibile che quando cala la sera ruota la zona cade nel buio più totale. Che non ci sia un minino di luce a dare un po' di sicurezza e aiuto a tutta quella zona è incredibile. Se poi capita di doverci andare quando piove (o è piovuto) è un continuo cercare di schivare (magari al buio!) le centinaia di pozzanghere che si formano in quanto il parcheggio non è stato asfaltato, incredibile”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento