Parcheggio "selvaggio", la lite degenera. E una testata manda all'ospedale un negoziante

L’autore delle lesioni è stato identificato e verrà segnalato alla Procura poiché la prognosi superiore ai venti giorni rende il reato perseguibile d’Ufficio

Un parcheggio "selvaggio" è la minaccia all'orgine di una violenta lite scoppiata lunedì pomeriggio a Ca'Ossi tra due persone, una delle quali aveva avuto la peggio a causa di un colpo al naso, ricevuto dal rivale con una testata. L’uomo è stato trasportato al pronto soccorso con un’ambulanza, e successivamente giudicato guaribile in trenta giorni per la frattura delle ossa nasali. Sul posto sono intervenuti gli agenti delle Volanti dell'Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato di Forlì per ricostruire i fatti.

Secondo quanto ricostruito dalle parti e da alcuni testimoni, sembra che il litigio sia scaturito per il parcheggio “selvaggio” di un furgone da lavoro davanti ad un negozio, di proprietà di colui che poi ha riportato lesioni. Gli operai erano scesi dal veicolo per trascorrere qualche minuto al bar e il titolare dell’esercizio adiacente, al suo arrivo, ritenendo che la presenza del veicolo impedisse la sua attività, ha vigorosamente ripreso l’autista del mezzo. Ne è nata una discussione verbale piuttosto animata poi trascesa in spinte e uso delle mani, con testata finale che ha lasciato a terra il negoziante. L’autore delle lesioni è stato identificato e verrà segnalato alla Procura poiché la prognosi superiore ai venti giorni rende il reato perseguibile d’Ufficio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna allenta le restrizioni: centri commerciali chiusi nei weekend. Negozi riaperti la domenica

Torna su
ForlìToday è in caricamento