rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Pari opportunità, fondi dalla Regione per superare le discriminazioni di genere

Saranno avviati anche progetti innovativi in ambito sportivo per diffondere una cultura plurale delle diversità

Diffusione di una cultura della parità e contrasto degli stereotipi di genere: sono i progetti finanziati attraverso un bando che la Regione Emilia-Romagna, in continuità con gli scorsi anni, assegna a enti locali e ad associazioni del privato sociale, per sostenerne le iniziative.“Dall’inizio della legislatura - commenta l’assessora alle Pari opportunità Emma Petitti - la Regione si è impegnata a promuovere una cultura della parità contrastando gli stereotipi di genere, che sono alla base delle discriminazioni che le donne subiscono ancora troppo spesso. In questo modo si vuole contribuire anche all’importante obiettivo di prevenire la violenza contro le donne. Lo abbiamo fatto attraverso la realizzazione di diverse attività, tra le quali il bando annuale da un milione di euro per sostenere progetti che favoriscano il rispetto di una cultura plurale delle diversità e della non discriminazione, la promozione della parità uomo-donna e la prevenzione e contrasto della violenza”. I fondi sono stati assegnati a progetti che hanno come capofila il Comune di Santa Sofia e quello di Forlì. Saranno avviati anche progetti innovativi in ambito sportivo per diffondere una cultura plurale delle diversità. Partendo da una maggiore consapevolezza della corporeità, si punterà anche a sottolineare le differenze fra agonismo, aggressività e atteggiamenti violenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pari opportunità, fondi dalla Regione per superare le discriminazioni di genere

ForlìToday è in caricamento