menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parrucchieri e saloni d'estetica, anche Modigliana liberalizza gli orari

Il sindaco Jader Dardi ha infatti firmato un'ordinanza attraverso la quale rimette "alla libera determinazione degli esercenti" gli orari di chiusura e di apertura al pubblico

Come Rocca San Casciano, anche Modigliana liberalizza gli orari di saloni di estetica e parrucchieri quando riapriranno. Il sindaco Jader Dardi ha infatti firmato un'ordinanza attraverso la quale rimette "alla libera determinazione degli esercenti" gli orari di chiusura e di apertura al pubblico. "Non è previsto alcun obbligo di chiusura infrasettimanale nè di chiusura festiva - si legge nel documento -. Non è previsto un minimo di ore giornaliero o settimanale".

"Gli esercenti - continua l'ordinanza - devono rispettare l'orario prescelto e devono rendere noto al pubblico, anche durante il periodo di chiusura, l'orario di effettiva apertura e chiusura mediante cartelli o altri mezzi idonei d'informazione. Non sono previsti obblighi di comunicazione preventiva dell'orario al Comune; nè vidimazioni da parte del Comune del cartello indicante l'orario". Per quanto riguarda le chiusure per ferie, devono essere indicate con un cartello di chiusura senza la necessità di dare comunicazioni al Comune (necessaria se si superano i 30 giorni).

"Favorire la riapertura delle tante attività economiche che in conseguenza dei provvedimenti Covid, sono state costrette alla chiusura, è il tema su cui siamo impegnati come Amministrazione Comunale di Modigliana - spiega il sindaco -. Dopo la fase della prevenzione bisogna mettere in condizione le imprese di ripartire. Dalle associazioni di categoria dell'artigianato ci era pervenuta la richiesta di favorire nuovi orari per le aperture e mercoledì mattina ho firmato la ordinanza, condivisa anche da altri sindaci che liberalizza gli orari di apertura di parrucchieri ed estetisti. Vogliamo mettere in condizione le imprese di potere ripartire appena le ordinanze regionali e del Governo lo consentiranno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Scroccadenti romagnoli, uno tira l'altro: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento