rotate-mobile
Cronaca

Pasqua di vaccinazioni: oltre 600 a Forlì. È il turno dei caregiver

I medici di Medicina Generale saranno operativi anche per somministrare i vaccini ai conviventi-caregiver delle persone disabili gravi.

Prosegue la campagna vaccinale in Ausl Romagna. Nella giornata di Pasqua sono state somministrate in Ausl Romagna 3858 dosi complessive (Ravenna 1515, Rimini 1.239, Forlì 636 e Cesena 468). Oltre alle vaccinazioni al personale scolastico che al primo aprile ammontavano complessivamente a 15.635 (fuori provincia 728, 5.400 Ravenna, 2584 Forlì, 2867 Cesena e 4056 a Rimini) i medici di Medicina Generale saranno operativi anche per somministrare i vaccini ai conviventi-caregiver delle persone disabili gravi.


"Per quanto riguarda i conviventi e i caregiver che hanno diritto alla somministrazione del vaccino dal proprio medico di medicina generale, si precisa che si tratta di persone che forniscono assistenza continuativa in forma gratuita o a contratto ai disabili gravi (disabilità fisica, sensoriale, intellettiva, psichica) individuati ai sensi della legge 104/1992, art.3 comma3 - informa l'Ausl -.Da martedì potranno segnalare la propria disponibilità alla vaccinazione al proprio medico di medicina generale, scaricando un’autocertificazione che attesti il loro stato dal sito dell’Azienda Ausl Romagna". L'autocertificazione di cui si parla nel comunicato stampa in allegato sarà disponibile, a partire da mercoledì, sul sito www.auslromagna.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasqua di vaccinazioni: oltre 600 a Forlì. È il turno dei caregiver

ForlìToday è in caricamento