menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passeggiate al parco urbano per promuovere il benessere

Sino a fine luglio, infatti, il martedì e il giovedì, dalle 8.30 alle 10, sarà possibile partecipare all’iniziativa “Camminiamo insieme incontro alla salute”

“Mi piace se ti muovi”. Potrebbe essere questo lo slogan dell’Associazione Diabetici Forlivese che, in collaborazione con l’U.O. di Endocrinologia e malattie metaboliche dell’Ausl di Forlì, diretta dal dottor Maurizio Nizzoli, lancia i Gruppi di cammino, proponendo a chi lo desidera la possibilità di trovarsi al parco urbano “Franco Agosto” di Forlì, per percorrere insieme sentieri sicuri e gradevoli.

Sino a fine luglio, infatti, il martedì e il giovedì, dalle 8.30 alle 10, sarà possibile partecipare all’iniziativa “Camminiamo insieme incontro alla salute”, diretta da una parte a sensibilizzare le persone sedentarie, in particolare gli anziani, sull’importanza di adottare uno stile di vita attivo, dall’altra a promuovere il benessere psico-fisico e la socializzazione, aumentando l’abitudine al cammino nella vita quotidiana e favorendo l’apprendimento di semplici esercizi di allungamento. Gli itinerari sono proposti, di volta in volta, da esperti in scienze motorie, con un graduale incremento della velocità di camminata, così da offrire un vero e proprio percorso allenante. Per partecipare è necessario iscriversi all’Associazione Diabetici Forlivesi (10 euro), rivolgendosi alla segreteria del sodalizio, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12 (tel. 0543 731162, info@adfo.it).

L’iniziativa s’inserisce nel più ampio progetto “Stile di Vita Forlì”, portato avanti dall’associazione in collaborazione con l’U.O. di Endocrinologia e malattie metaboliche, diretta dal dott. Maurizio Nizzoli, e con l’U.O. di Pediatria dell’Ausl di Forlì, diretta dal dott. Enrico Valletta, al fine di aumentare le occasioni di prevenzione e promozione della salute, non solo per chi soffre di diabete ma per chiunque intenda vivere bene il più a lungo possibile. Le attività proposte spaziano da quelle motorie, come i Gruppi di cammino, i corsi di Attività Fisica Adattata per chi è in sovrappeso, e l’Acquaterapia, a quelle di educazione alimentare, passando per i campi estivi rivolti sia a ragazzi dai 14 ai 24 anni, sia ai genitori dei bambini diabetici sino ai 14 anni.

Sempre nell’ambito di tale progetto, l’associazione è impegnata nei percorsi di prevenzione del piede diabetico, della retinopatia diabetica e di controllo della patologia diabetica; inoltre, organizza incontri con personale specializzato ed eventi di promozione della salute. In quest’ultimo caso, l’associazione assegna un ruolo proritario alla diffusione di stili di vita sani, in grado di fornire risultati immediati; seguire un’alimentazione corretta, non fumare, fare attività fisica ogni giorno, bere poco alcol aiuta, infatti, a vivere meglio e più a lungo. Fondamentale, in particolare, è muoversi: la sedentarietà è causa di molte gravi malattie, mentre una moderato esercizio fisico quotidiano contribuisce a migliorare e mantenere uno stato di benessere, oltre ad avere una notevole efficacia preventiva.

Per tale motivo, dopo i Gruppi di cammino di giugno e luglio, l’Associazione Diabetici Forlivese organizzerà, in settembre, un corso di Attività Fisica Adattata per diabetici sovrappeso di tipo 2, a cura di un professionista in scienze motorie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento