Pausa pranzo alcolica per un camionista: fermato alticcio sulla "Tosco-Romagnola"

L’uomo è stato infatti fermato sulla strada statale 67, al chilometro 180 nel comune di Castrocaro, dagli agenti della Polizia Stradale di Rocca San Casciano.

E' forse una pausa pranzo ‘condita’ con qualche bicchierino di troppo ad essere costata cara ad un autotrasportatore forlivese di 59 anni. L’uomo è stato infatti fermato sulla strada statale 67, al chilometro 180 nel comune di Castrocaro, dagli agenti della Polizia Stradale di Rocca San Casciano.

L’autotreno, un Iveco carico di rottami ferrosi, stava percorrendo la statale in direzione Firenze quando si è imbattuto nella pattuglia. L’autista, classe ’57, è risultato positivo all’alcol test che ha segnato un valore di 0.66 g/l. La legge prevede che chi guida mezzi pesanti deve avere tasso pari a zero. Per lui è scattato quindi il ritiro della patente di guida, che verrà sospesa dalla Prefettura per 4 mesi, decurtazione di 10 punti e sanzione di oltre 700 euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La triste fine di una grande azienda del forlivese: dichiarato il fallimento dopo oltre 50 anni

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Sfilata in intimo contro i pregiudizi: in Piazza Duomo a Milano anche la forlivese Giulia Gambini

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Folle velocità, schianto e cappottamento in Tangenziale: guidava con una patente falsa

  • Terzo lotto della Tangenziale, partita la procedura per i 70 espropri di pubblica utilità

Torna su
ForlìToday è in caricamento