Pellegrino Artusi con la sua Tagliatella "ambasciatore" della Romagna nel mondo

Reporter, blogger e influencer internazionali saranno coinvolti, a Casa Artusi di Forlimpopoli, in tre lezioni virtuali di cucina dedicate al piatto regionale

Tre lezioni di cucina virtuali per far conoscere a 15 tra reporter, blogger e influencer internazionali una delle ricette più conosciute e apprezzate del padre della cucina italiana Pellegrino Artusi: le Tagliatelle all’uso di Romagna. L’iniziativa promozionale - che si svolgerà il martedì e giovedì a Casa Artusi di Forlimpopoli durante i festeggiamenti per il bicentenario della nascita di Pellegrino Artusi - è organizzata da Apt Servizi Emilia Romagna in collaborazione con Casa Aurtusi.

Previsti collegamenti dal Regno Unito (3), Stati Uniti d’America (3), Canada (1), Isreale (1), Australia (1), Corea del Sud (2) e Polonia (4).
Così, in diretta e da ogni capo del mondo, reporter internazionali potranno conoscere come si prepara la ricetta numero 71 sulle Tagliatelle all’uso di Romagna contenuta nel libro “La scienza in cucina e l’arte di mangiare bene”, la “Bibbia” della cucina italiana scritto nel 1891 dal romagnolo Pellegrino Artusi, nato il 4 agosto 1820 a Forlimpopoli.

Le tre virtual cooking class saranno tenute dalla maestra di cucina Carla Brigliadori con il coordinamento linguistico in inglese di Helena di Yummy Italy e, per i reporter polacchi, di Małgorzata Jankowska Buttitta co-traduttrice di “La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene” in polacco. Martedì sono previste due lezioni di cucina a distanza. La prima sarà alle 11 dove saranno collegati giornalisti da Tel Aviv, Sydney, Seoul (2); nella seconda lezione (alle ore 18) collegamenti con Casa Artusi da New York, Philadelphia, Boston, Toronto, Londra (3).

Giovedì alle 11, invece, la lezione virtuale di cucina sarà ripetuta per quattro tra reporter e influencer polacchi di Varsavia.
L’iniziativa promozionale di Apt Servizi Emilia Romagna s’inserisce all’interno dell’edizione speciale de 'La Festa Artusiana. Cultura a tavola', in programma dal primo al 9 agosto a Forlimpopoli, e dedicata ai 200 anni della nascita di Pellegrino Artusi. Nove giorni di appuntamenti e iniziative con convegni, spettacoli, degustazioni e concorsi culinari, dedicati al padre della cucina domestica italiana. Tra le principali novità dell'edizione 2020 della Festa Artusiana, gli show-cooking (con chef che tutte le sere presentano l'arte della loro cucina) e il tentativo di entrare nel Guinness dei Primati con la 'Sfoglia più lunga del mondo', battendo l'attuale record di 130 metri.

I giornalisti collegati a Casa Artusi da tutto il mondo

Nella lezione del mattino di martedì saranno coinvolti: l’israeliano Benny ben-Israel di Tel Aviv, specializzato in enogastronomia e titolare del tour operator “MoltoBen” (www.moltoben.co.il). Con lui saranno presenti la food blogger di Sidney (Australia) Lorraine Elliott (www.notquitenigella.com) e le freelance sud coreane Jinwon Yang (che scrive su testate specializzate in wine e food) e Leigh Youngji (curatrice di reportage in pubblicazioni specializzate in luxury e lifestyle).

Nella lezione del pomeriggio del 4 agosto saranno collegati da Londra (Laura Miller, che scrive per il periodico “Metro”; la food blogger Chloe Gunning; il travel blogger e fotografo Macca Sherifi). Dagli Stati Uniti saranno presenti Jacob Dean da New York (che cura e scrive per i siti di enogastronomia “VinePair.com” e “TheTakeOut.com”); Sarah Maiellano da Philadelphia (che scrive di enogastromia sulle testate “Eater Philadelphia”, “10Best di USA Today”, “Philadelphia Inquirer”); Jacqueline Louise da Boston (che collabora con il quotidano “Boston Herald” e cura il blog di viaggi e lifestyle “JQLouise.com”).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da Toronto (Canada) assisterà alla lezione di cucina anche lo scrittore e freelance canadese Parm Parmar, curatore dei blog di esperienze di viaggio “Planet Blue Adventure” e “Experience Transat”. Giovedì, alle 11, quattro tra reporter e influencer polacchi di Varsavia saranno coinvolti nella stessa lezione di cucina per imparare l’arte della Tagliatella Romagnola. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento