Sabato, 20 Luglio 2024
Vigili del Fuoco

Autista, elisoccorritore ed esperto in salvataggi in nuoto: un'altra storica colonna di Vigili del Fuoco va in pensione

L'avventura nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco è iniziata il primo agosto del 1990 come autista

Si fa matura la stagione del riposo anche per il capo reparto Fabio Strocchi. L'avventura nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco è iniziata il primo agosto del 1990 come autista, provenendo dall’Ausl di Faenza, dove per due anni era stato operatore tecnico-autista. Fu assegnato in prima battuta al comando di Vicenza e, dopo circa quattro mesi, il 29 aprile del 1991, al comando di Forlì. Da qui in avanti ha vissuto un’esperienza lavorativa, interamente alla base di viale Roma, affinando le proprie capacità professionali con la partecipazione a diversi corsi, di particolare rilievo si annovera l’abilitazione alle tecniche SAF 2A, 2B ed a quelle fluviali-alluvionali.

In virtù di tale formazione, è stato addestrato alle operazioni di elisoccorso al Verricello e allo sbarco dell’hovering e a seguito della soddisfacente competenza dimostrata, gli è stata conferita la qualifica di elisoccorritore per operazioni condotte secondo le procedure Helitalia con aeromobili del tipo BK 117, in virtù della quale ha prestato servizio anche presso l’Elinucleo di Bologna nei primi anni 2000.

Promosso capo squadra nel 2013 e capo reparto nel 2019, da graduato ha sempre prestato servizio al distaccamento di Rocca S. Casciano, dando un sensibile valore aggiunto a tale distaccamento ed affezionandosi al turno dal quale non ha voluto più staccarsi se non per motivi anagrafici. Le sue indubbie capacità natatorie hanno contribuito a dare lustro all’amministrazione in quanto, partecipando a diversi Campionati Italiani Vigili del Fuoco di Nuoto e di Nuoto per Salvamento, ha collezionato diversi primi posti qualificandosi tra i più forti nuotatori del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autista, elisoccorritore ed esperto in salvataggi in nuoto: un'altra storica colonna di Vigili del Fuoco va in pensione
ForlìToday è in caricamento