Per protesta non voleva lasciare l'ufficio postale: denunciato dalla Polizia

Un marocchino di 49 anni è stato denunciato a piede libero con l'accusa di "interruzione di servizio di pubblica necessità"

Ha tenuto "sotto scacco" i dipendenti di un ufficio postale in segno di protesta. Un marocchino di 49 anni è stato denunciato a piede libero con l'accusa di "interruzione di servizio di pubblica necessità". L'episodio si è consumato lunedì. A chiedere l'intervento delle Volanti dell'Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato è stata la direttrice, riferendo della presenza di un cliente che non intendeva lasciare gli uffici al momento della chiusura, impendendo anche le operazioni relative alla chiusura stessa.

Quando i poliziotti sono giunti sul posto, hanno identificato l’uomo che ha motivato il suo comportamento per il fatto che non gli era stato consentito di completare un'operazione. Di fatto, si è poi accertato che lo straniero, in ragione della barriera linguistica causata dalla provenienza nordafricana, aveva fornito in modo errato indicazioni all’operatore di cassa, causando lui stesso degli errori, e quindi pretendendo la prosecuzione di ulteriori adempimenti che ormai, visto l’orario, non potevano essere più svolti, seppur possibili all’indomani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’extracomunitario, non volendo sentire ragioni, si è seduto nella sala d’attesa, rifiutandosi di uscire se non gli fosse stato permesso di eseguire quanto da lui richiesto. Grazie all’intervento della Polizia si è finalmente allontanato, non prima di essere identificato e segnalato per la violazione penale contestata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per un numero sfiora il colpo da 500mila euro: giovane gioisce con una vincita al 10eLotto

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Coronavirus, possibile stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • "Qui non si entra con la mascherina", due multe per l'agenzia. Il titolare a Canale 5: "Non le pago"

  • Servizio delle Iene scopre un carabiniere forlivese adescatore di una 13enne

  • Covid-19, test sierologici rapidi gratis per studenti e famiglie: l'elenco delle farmacie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento