Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Santa Sofia

Perde il controllo della sua e-bike e precipita per una settantina di metri: paura per un escursionista

Una volta valutato, il ferito è stato posizionato sulla barella portantina e trasportato verso la strada

Ancora un grave incidente sul sentiero 241 che va dal Passo della Calla a conduce a Campigna. Un aretino di 67 anni è rimasto ferito durante un'escursione in e-bike con alcuni amici. In un tratto di sterrato, dove il Soccorso alpino ha già fatto due interventi in pochi giorni e dove più volte ha segnalato la pericolosità di quel tratto di sentiero per le biciclette, l'aretino, durante una discesa, ha perso il controllo della sua bicicletta assistita ed è precipitato per una settantina di metri nella scarpata sottostante.


Sono circa le 10.30 quando gli amici hanno attivato il 118. Sul posto sono state inviate due squadre del Soccorso Alpino e Speleologico della Valle del Bidente, l’ambulanza di Santa Sofia e i Carabinieri Forestali di Corniolo. L’uomo che ha riportato vari traumi, è stato raggiunto dalle squadre territoriali e dal personale del 118. Una volta valutato, il ferito è stato posizionato sulla barella portantina e trasportato verso la strada. Tecnicamente il recupero è stato particolarmente impegnativo. Il paziente è stato calato per circa 300 metri fino a raggiungere la strada. L’ambulanza ha poi provveduto a trasportarlo all’ospedale di Forlì in codice di media gravità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il controllo della sua e-bike e precipita per una settantina di metri: paura per un escursionista

ForlìToday è in caricamento